IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Maltempo, Cambiamo replica al Pd: “La viabilità non è andata in tilt, i Dem danno versioni false della realtà”

"Il maltempo non ha creato nulla più che banali intralci (peraltro risolti o rimossi nel più breve tempo possibile)"

Regione. Il gruppo di Cambiamo in consiglio regionale replica alle accuse lanciate ieri dal Pd, secondo cui il maltempo scatenatosi ieri sulla nostra regione ha causato “autostrade chiuse, treni soppressi, autobus ridotti, lunghe code e disagi, soprattutto nell’entroterra, dove alcune strade sono rimaste letteralmente sommerse dalla neve per ore”.

“Della incredibile fantasia del gruppo consiliare del Pd, e dei suoi consiglieri, avevamo già parlato diffusamente, a più riprese, in passato e ci dispiace dover constatare che, anche durante le festività natalizie, occorra tornare sul tema – dicono da Cambiamo – Leggere che, secondo i consiglieri della minoranza, oggi sia andata in tilt la viabilità ligure è totalmente falso ed è ingiusto cercare di somministrare ai cittadini una versione dei fatti che non corrisponde alla verità”.

“Nella giornata dello scorso 4 dicembre si era creata una situazione di grande criticità, causata dalle scelte della società Autostrade, che aveva poi cercato di riversare la colpa sugli autotrasportatori. In quel caso, però, la protezione civile, con il coordinamento di Regione Liguria e dopo aver ottenuto il via libera da parte del tavolo emergenza della Prefettura, era riuscita quantomeno a fornire un soccorso immediato e tempestivo ai cittadini rimasti intrappolati. Paragonare le due situazioni non ha alcun senso visto che la nostra regione, oggi, è risultata semplicemente interessata dalle normali difficoltà che possono colpire un territorio affacciato sul mare, per la sua quasi totalità, quando si verifica un evento che non appartiene alla sua ‘normalità climatica’”.

“Dispiace, dunque, appurare che un fatto straordinario, affrontato con tutte le cautele del caso, e che non ha creato nulla più che banali intralci (peraltro risolti o rimossi nel più breve tempo possibile) possa essere strumentalizzato dalla parte politica a noi avversa. Che fossero davvero a corto di argomenti era chiaro a tutti, ma non di certo al punto da dover cercare di esasperare una situazione straordinaria che ben presto è stata normalizzata”.

“Al consigliere Rossetti, infine, va il nostro ultimo pensiero, con la speranza che, almeno stavolta, il post possa rimanere dove si trova, e non venire rimosso con la stessa facilità con cui sono stati superati gli intralci che hanno riguardato la viabilità ligure”, conclude Cambiamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.