IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’augurio di Buone Feste dal sindaco di Cengio: “Un ringraziamento a medici, Croce Rossa e Avis”

"Un augurio particolare alle nuove generazioni, bambini, ragazzi, a cui è stato impedito di vivere la loro adolescenza in modo spensierato"

Più informazioni su

Cengio. Il sindaco Francesco Dotta ci tiene ad augurare un buon Natale e un felice anno nuovo a tutti i concittadini.

“Siamo tutti consapevoli del periodo particolarmente complicato che stiamo vivendo a causa della emergenza sanitaria tuttora in atto. Viviamo ormai da mesi in un clima di incertezza e apprensione con, cosa difficile da sopportare ma necessaria, un condizionamento delle nostre libertà personali. Il 2020 sarà un anno che rimarrà, purtroppo negativamente, impresso nella nostra memoria in modo indelebile. Voglio fare un augurio particolare alle nuove generazioni, bambini, ragazzi, a cui è stato impedito di vivere la loro adolescenza in modo spensierato e spontaneo, privati in modo parziale di una cosa fondamentale, ovvero la socializzazione scolastica” afferma il primo cittadino di Cengio.

“Un pensiero affettuoso e di ringraziamento a tutte le persone anziane, perno dei momenti difficili del passato, in alcuni casi privati dell’affetto e del calore della famiglia – continua – Un pensiero sincero a tutte le persone, e sono purtroppo molte, che in questo anno ci hanno lasciato. Tra di esse un ricordo affettuoso al nostro parroco, don Guido Zagheni, che se n’è andato in modo repentino e silente. Un caloroso augurio di benvenuto a don Meo Prato, nuovo amministratore della nostra comunità cristiana che, con il suo modo semplice, spontaneo ma anche deciso, ha già saputo conquistare l’affetto di tutti noi”.

“Un augurio e un ringraziamento a tutti i medici, alla Croce Rossa, all’Avis e a tutto il personale sanitario per l’impegno straordinario a loro richiesto in questo particolare momento. Un ringraziamento particolare, credo condiviso da voi tutti, al luogotenente Angelo Santin che, dopo 26 anni di servizio nella nostra comunità, ha raggiunto il traguardo della pensione. Concludo con la raccomandazione di continuare a tenere comportamenti prudenti e di rispetto delle regole di prevenzione, come peraltro avete fatto, nella quasi totalità, sino ad ora e di questo Vi sono grato e vi ringrazio molto” ci tiene a dire Dotta.

Poi conclude: “A tutti un affettuoso augurio di trascorrere le festività nella serenità della famiglia. Buon Natale, con l’auspicio che il 2021 sia un anno migliore. Vi invio un fortissimo abbraccio, grazie a tutti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.