IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Asl2 ottiene di nuovo la certificazione di qualità ISO9001:2015 dal Rina

Il Rina ha evidenziato il coinvolgimento del personale a tutti i livelli; la grande attenzione ai percorsi formativi; l'Analisi del Rischio Clinico “robusta ed efficace”

Provincia. Si è conclusa il 27 novembre la verifica presso la Asl2 Savonese da parte dell’ente di certificazione Rina. L’operazione è avvenuta in modalità webinar a causa dell’attuale stato emergenziale sanitario.

Il 26 e 27 novembre l’ente Rina, che nell’ottobre 2019 aveva ricertificato l’Asl2 ai sensi della norma ISO9001:2015, nell’ambito della sorveglianza periodica del certificato ha riscontrato la conformità del sistema di gestione aziendale ai requisiti della norma.

Il Rina ha evidenziato alcuni punti di forza: il coinvolgimento del personale a tutti i livelli; la grande attenzione ai percorsi formativi inerenti lo sviluppo delle competenze degli operatori; l’Analisi del Rischio Clinico “robusta ed efficace”.

E’ stato altresì riconosciuto il forte impegno di tutto il personale aziendale nell’affrontare i notevoli e repentini cambiamenti organizzativi tutt’ora imposti dall’emergenza Covid-19.

La direzione aziendale ringrazia a tale proposito la struttura complessa qualità accreditamento e rischio clinico diretta dal dottor Elio Garbarino per gli ottimi risultati riconosciuti dall’ente certificatore Rina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.