IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Lnd aggiorna il protocollo sanitario

Vengono inseriti i test rapidi che consentiranno alle società di sapere chi sono gli eventuali positivi almeno 48 ore prima della partita

Più informazioni su

La Figc ha aggiornato il Protocollo per gli allenamenti e le gare per quanto concerne la Serie D, il calcio a 5 maschile e femminile e il campionato di Serie B femminile. In particolare sono due i contentuti del documento in oggetto, ovvero le “indicazioni generali” e i “chiarimenti” richiesti dalle società e non solo durante la prima fase dellla stagione.

Niente abbracci e contatti ravvicinati e distanziamento fuori dal campo, ma atleti e allenatori sono invitati anche ad utilizzare mezzi di locomozione individuali. Lascia perplessi l’ultimo punto che narra testualmente: “interdizione di ogni attività sociale al di fuori del gruppo squadra effettuata senza rispetto delle precauzioni generali suddette (lavoro, scuola, familiari non conviventi)”. Anche perché in questo gruppo potrebbero rientrare categorie di attività difficilmente evitabili (lavoro e scuola ad esempio).

Una novità importante sta nell’introduzione, oltre ai test molecolari, dei test rapidi. I test saranno obbligatori entro 72/48 ore dalla partita per tutto il gruppo squadra. Il comitato scientifico della Figc ha comunque raccomandato un iniziale test sierologico per sapere se qualcuno nel gruppo ha avuto il Covid. Tutti i componenti della squadra dovranno comunque compilare un documento di autocertificazione sul loro stato di salute ed eventuali contatti con positivi.

In caso di positività il solo calciatore sarà messo in quarantena mentre il cosiddetto “gruppo squadra” potrà continuare le proprie attività di allentamento e disputare le partite.  Si riparte quindi, sperando che protocolli ed esperienza aiutino a condurre a termine una stagione che fatica a decollare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.