IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lo sconforto dell’Albisola Pallavolo: “Con rammarico costretti a sospendere le attività”

Doccia gelata in particolare per le realtà che erano riuscite a far proseguire l'attività del settore giovanile

Più informazioni su

Le nuove disposizioni della FIPAV hanno gettato nello sconforto le società di pallavolo. Il divieto di effettuare gli allenamenti arriva, secondo molte, in un momento tardivo, e dopo che tanti sodalizi hanno dimostrato di essere in grado di essere in grado di mettere in pratica le disposizioni dei protocolli.

“La Federazione italiana pallavolo FIPAV – si legge nel comunicato dell’Albisola Pallavolo – ha dovuto allinearsi alle disposizioni del CONI ribadite nella circolare del 4 dicembre 2020. Nei mesi scorsi la FIPAV aveva interpretato le disposizioni legislative considerando anche le categorie regionali e territoriali e tutti i settori giovanili (salvo S3 e Under 12) come di interesse nazionale. Questa interpretazione, anche adottata da altre Federazioni sportive, ha creato malumore in diversi enti sportivi e pare che tale malcontento, manifestato al CONI, al Ministero della Salute ed al Dipartimento dello Sport, abbia portato alla emanata restrizione”.

“Nonostante i sentimenti di sconcerto e di preoccupazione – continua la società del presidente Lo Bartolo –  per le conseguenze che una tale decisione potrebbe causare allo sport della pallavolo, e anche la delusione dopo un lungo e delicato periodo in cui, grazie alla passione dei nostri allenatori, all’impegno delle nostre atlete e dei nostri atleti e delle loro famiglie e all’appoggio fondamentale dei nostri sponsor, eravamo riusciti ad organizzare e mantenere efficienti impianti ed allenamenti nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, siamo oggi costretti a sospendere tutte le attività sportive dalla data odierna e fino a nuova comunicazione (nella sua circolare la FIPAV indica il 15 gennaio 2021). A seguito dei contatti con gli organi Federali è probabile che l’attuale periodo di sospensione venga recuperato a fine stagione per consentire un regolare svolgimento di tutti i campionati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.