IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il messaggio di Federico Gentile: “Tanta vicinanza da parte della gente, ritrovata la serenità si ragionerà sulle scelte future”

Il centrocampista che ha vestito la maglia degli striscioni e attualmente in forza al Foggia è stato vittima di un atto intimidatorio

Più informazioni su

L’ex savonese Federico Gentile affida a un post su Facebook il racconto della tragica notte nella quale alcuni facinorosi hanno dato fuoco al portone della sua abitazione. Probabile che il “movente” sia l’insoddisfazione di una frangia della tifoseria nei confronti della proprietà del Foggia.

“Riesco solo ora a scrivere qualche riga – commenta – e lo faccio soprattutto per ringraziare tutte le persone che ci sono state vicine e che ci hanno dimostrato solidarietà, dalla cumunità foggiana a tutta Italia, dalle persone comuni alle istituzioni.  Per noi questo è molto importante e ci dà la forza per affrontare questo momento delicato”.

Per fortuna, l’episodio non si è tramutato in tragedia. “Non ci sentiamo delle vittime – continua – siamo ancora un po’ scossi ma i bambini, la cosa più importante, stanno bene“.

Nessuna decisione circa il futuro professionale per il momento: “Ora abbiamo bisogno di prenderci un po’ di tempo per ritrovare la serenità e ragionare nella maniera giusta per le scelte future“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.