IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, tamponi rapidi per tutta la cittadinanza: il Comune investe 175mila euro

Sorgerà un drive-trough in via Dante. Tre cicli gratuiti per le categorie più vulnerabili e a rischio contagio

Finale Ligure. Tamponi rapidi per tutta la cittadinanza, questa l’iniziativa dell’amministrazione Frascherelli con l’obiettivo di monitorare i contagi e rendere Finale Ligure una meta sicura anche dal punto di vista turistico.

Il progetto, che sarà avviato nelle prossime settimane, prevede la realizzazione di un centro tamponi drive-trough nelle aree adiacenti la struttura di Finale Salute in via Dante. A breve sarà fornito un numero telefonico al quale rivolgersi per la prenotazione del test rapido. Laddove si riscontrasse una positività si verrà inseriti nel circuito Asl per le procedure consuete imposte dal servizio sanitario nazionale.

Determinate categorie, quelle ritenute più sensibili e vulnerabili, perché spesso a contatto con persone per ragioni di servizio e quindi a rischio contagio, potranno usufruire di 3 tamponi gratuiti: dipendenti comunali, militi e volontari di Croce Verde e Croce Bianca, insegnanti ed operatori scolastici di tutti i plessi finalesi. La finalità è chiara: evitare potenziali cluster.

Oltre a queste categorie l’amministrazione ha deciso di finanziare altri tamponi, riservati agli “utenti deboli” seguiti dal settore Sociale. Per la restante parte della cittadinanza il servizio sarà a pagamento, 40 euro a tampone, effettuabile su prenotazione.

“L’iniziativa promossa dalla maggioranza è stata avviata grazie alla preziosa collaborazione di Liguria Salute e sarà concreta grazie alla partecipazione attiva di Finale Salute, realtà presente e capillare sul nostro territorio – commenta il sindaco Ugo Frascherelli – Il Comune ha deciso di dedicare a questo progetto 75 mila euro, necessari a coprire 3 cicli di tamponi a categorie decise e stabilite dall’Amministrazione in collaborazione coi medici del Poliambulatorio finalese. Ed oltre a questi (scuola, Comune e Pubbliche Assistenze) offriremo il servizio a chiunque voglia effettuare un tampone. L’obiettivo è quello di offrire uno screening preciso sulla nostra città. Una fotografia del momento, che ci permetta di monitorare la situazione contagi nei prossimi mesi, in attesa della diffusione del vaccino”.

Il progetto “Tampone Rapido per la Città” è stato seguito ai vari livelli dal settore Sociale e dal settore Protezione Civile con gli assessori Clara Brichetto e Andrea Guzzi che spiegano: “L’idea promossa dal Consorzio Liguria Salute è stata subito sposata dall’Amministrazione che ha deciso di investire risorse importanti e concretizzare il progetto grazie all’aiuto ed alla competenza dei professionisti di Finale Salute. Da sottolineare come saranno determinanti in questo progetto i volontari di Protezione Civile, Croce Verde e Croce Bianca. Il loro aiuto operativo per la gestione di prenotazioni e flussi dei cittadini interessati ai tamponi sarà indispensabile”.

Ma non solo, l’amministrazione ha deciso di investire ulteriori 100mila euro anche per le categorie produttive. “Negli scorsi giorni albergatori, bagni marini, bar e ristoranti hanno manifestato all’amministrazione Frascherelli l’idea di procedere a tamponi rapidi a più riprese, questo per tutelare non solo i dipendenti delle varie strutture, ma soprattutto per garantire alla propria clientela una sicurezza ed una garanzia oggi molto ambita e vendere Finale Ligure come destinazione ‘sicura’ e controllata” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.