IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festival mondiale di danza inclusiva, un’edizione online dalle fortissime emozioni foto

La soddisfazione espressa dal coreografo Edo Pampuro, nel ruolo di giudice per un evento che ha visto partecipare Enrico Gazzola e Lorella Brondo

Savona. Martedì 1 dicembre, in diretta sul web, si è concluso un grande evento: il Festival mondiale di danza inclusiva.

Una gara di livello mondiale che ha dato fortissime emozioni, soprattutto alla luce degli eventi che hanno cambiato il corso della nostra vita da marzo ad oggi.

Lo scorso anno fu stupendo andare in presenza e portare i nostri atleti italiani a Mosca a vivere il festival internazionale di danza inclusiva – afferma il maestro coreografo Edo Pampuro -. Quest’anno l’emozione è stata ancora più forte. Il Festival ha visto scendere in campo una squadra incredibile di danzatori, performer, coreografi, associazioni… tutti accomunati dalla passione per la danza, per l’arte e la voglia di dire: ‘Io ci sono! Sono qua e non sono non essenziale’“.

Venerdì c’è stata la prima diretta in mondovisione con la presentazione di tutte le nazioni che hanno animato questa quattro giorni di danza e spettacolo. Poi sono andate in scena le esibizioni.

Complimenti ai bravissimi organizzatori – prosegue Pampuro -. Già dal vivo sappiamo quanto sia difficile, figuriamoci online! Una vera impresa riuscita perfettamente. Un successo enorme, anzi… mondiale! Grazie a tutte le associazioni ed istituzioni mondiali che hanno sostenuto, appoggiato, aiutato e condiviso l’evento. Il movimento dell’inclusione ha proprio bisogno di questo! Speriamo che il prossimo anno possa essere di nuovo in presenza e che più performer italiani possano prendervi parte con le loro coreografie e passione“.

Grazie a tutti gli amici italiani e non solo per averci supportati e condiviso. Questo è lo spirito che personalmente amo e che bisogna mostrare: fratellanza, amore, passione” conclude Pampuro.

La rappresentanza italiana era composta da Enrico Gazzola e Lorella Brondo per Attimo Danza di Loano, la compagnia di Ballo Anch’io di Torino, la performer Erika Ferrari di Parma, il giudice Edo Pampuro di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.