IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Feste in zona rossa: savonesi “disciplinati”, due sanzioni a Varazze, niente multe ad Albenga e Cairo

Il bilancio delle polizie locali

Savona. Poco movimento da fuori provincia, savonesi disciplinati, nessun bisogno di passare alle maniere forti, cioè di applicare le sanzioni previste dal DPCM in occasione della zona rossa entrata in vigore per le festività: è questo il bilancio tracciato oggi da Igor Aloi, comandante della polizia di Savona. “Abbiamo rafforzato i controlli, anche in borghese – spiega Aloi – ma da parte di tutti ci sono stati autodisciplina e senso di responsabilità”.

Paradossalmente, sono state le infrazioni “consuete”, e non quelle legate alla zona rossa, a provocare l’intervento degli agenti, come per multare due giovani sorpresi senza mascherina in piazza del Comune. D’altronde nel primo giorno difficile, la vigilia di Natale, erano talmente tante le attività aperte che chiunque aveva una giustificazione per circolare. Città deserta o quasi, invece, il 25 e 26 dicembre.

La polizia locale di Savona è intervenuta anche nella zona di piazza Maestri dell’Artigianato, frequentata dai senzatetto, certamente non per fare multe ma per evitare assembramenti e per regolare gli accessi alla distribuzione dei pacchi cibo da parte della Caritas.

Situazione tranquilla anche nel resto della provincia, dove però (va detto) molte polizie locali erano praticamente ferme proprio per le festività. A Varazze in questi giorni sono state fatte due contravvenzioni per violazione delle disposizioni del DPCM per quanto riguarda la zona rossa: la prima ad una persona che si era spostata tra comuni senza motivo valido, da Varazze ad Albissola, la seconda ad una persona giunta a Varazze da fuori regione.

Ad Albenga sono stati effettuati circa 60 controlli, soprattutto in entrata e uscita dall’autostrada. Nessuna sanzione, però: tutte le persone controllato hanno potuto esibire una autocertificazione che giustificava lo spostamento. Niente multe anche a Cairo Montenotte, dove la polizia locale durante le feste si è concentrata sulla prevenzione sul rispondere alle domande dei cittadini circa le modalità di comportamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.