IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dpcm di Natale, vertice in Prefettura: nel savonese aumentano i controlli

Definite le linee direttrici dei servizi straordinari di controllo nel periodo compreso tra il 21 dicembre e il 6 gennaio

Savona. Nella mattinata di ieri 15 dicembre si è riunito, presso la Prefettura di Savona, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica con la partecipazione del Questore, dei comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, del comandante della Capitaneria di porto, dei rappresentanti delle varie specialità della Polizia di Stato, nonché del Presidente della Provincia e del Vicesindaco di Savona.

Nel corso della riunione sono state definite le linee direttrici dei servizi straordinari di controllo del territorio da attuare, nel periodo compreso tra il 21 dicembre e il 6 gennaio prossimi, con la finalità di scoraggiare gli spostamenti non consentiti e le violazioni delle altre misure restrittive anticontagio da covid-19.

“Sulla falsariga degli analoghi servizi straordinari effettuati nelle ultime festività pasquali, i controlli riguarderanno tutto il territorio provinciale, con particolare riferimento alle strade e piazze a maggior rischio di assembramenti, ai caselli autostradali e alle strade statali e provinciali caratterizzate da consistente flusso veicolare – si legge in una nota -. I controlli saranno definiti dal Questore con apposita ordinanza e potranno essere soggetti a variazioni sotto il profilo delle date e/o dei contenuti, in quanto, come noto, in queste ore il Governo sta procedendo a un’ulteriore valutazione del quadro normativo di natura emergenziale”.

“Nella citata seduta del Comitato provinciale si è convenuto ancora una volta sulla necessità di avvalersi per i servizi in questione anche dell’apporto delle Polizie Locali, peraltro in conformità degli indirizzi del Ministero dell’interno. In tal senso, sempre nella giornata di ieri, il Prefetto Antonio Cananà ha inviato una lettera ai sindaci della provincia affinché, nello spirito di consueta e preziosa collaborazione, assicurino il concorso dei Corpi di Polizia Locale al dispositivo dei controlli in questione” concludono.

Con la stessa nota il Prefetto ha richiamato l’attenzione dei primi cittadini sull’esigenza di intensificare, nel periodo delle festività natalizie, il monitoraggio dei rispettivi territori comunali, con particolare riferimento alle strade o piazze soggette a fenomeni di assembramento, ai fini della valutazione di eventuali provvedimenti di natura restrittiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.