IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni maltempo, Albenga ottiene il riconoscimento dello stato d’emergenza

La Regione ottiene 1,2 miliardi, oltre ai 7 già stanziati

Albenga. Il comune di Albenga ottiene il riconoscimento dal Consiglio dei ministri dello stato d’emergenza per i danni provocati dal maltempo il 2 e il 3 ottobre scorsi. Questo comporta una maggiore disponibilità economica per le somme urgenze con ulteriori 1,2 milioni di euro per i comuni coinvolti, che vanno a sommarsi ai circa 7 già stanziati.

“Si tratta di un passo importante per questi territori della Liguria. L’ondata di maltempo di inizio ottobre ha portato ingenti danni soprattutto sull’estremo ponente, ma ha colpito anche il savonese e l’entroterra a cavallo tra la Città metropolitana di Genova e la Provincia della Spezia. Come Regione Liguria avevamo concentrato la nostra attenzione anche su questi Comuni, evidenziando nelle sedi opportune come fosse necessario che rientrassero nello stato di emergenza”, dichiara il presidente della Liguria Giovanni Toti, soddisfatto per il riconoscimento della sua richiesta rivolta al Governo.

“Ringraziamo il Capo dipartimento Angelo Borrelli per l’impegno, l’attenzione e la collaborazione da sempre dimostrata nei confronti del nostro territorio. Attendiamo con fiducia che il Governo stanzi i finanziamenti necessari a coprire tutte le somme urgenze relative al maltempo di ottobre, quantificate in 50 milioni di euro totali al netto dei fondi già previsti”, aggiunge l’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone.

“Abbiamo appreso questa mattina dall’onorevole Franco Vazio che la Regione Liguria e in particolare la città di Albenga è stata inserita nel piano di estensione dello stato di emergenza riferito agli eventi calamitosi dell’ottobre scorso che hanno provocato numerosi danni al nostro territorio ed alle attività produttive. Grazie a questo provvedimento Albenga conta di accedere nell’anno prossimo ai fondi destinati alle somme urgenze” affermano dal Comune ingauno.

“Per la nostra città è molto importante perché da subito ci siamo esposti economicamente per salvaguardare la sicurezza dei cittadini, l’abbiamo fatto anticipando somme importanti per il nostro bilancio e quindi sapere che rientreremo di tali spese ci fa affrontare il nuovo anno in modo più sereno”.

Aggiunge l’On. Franco Vazio: “La necessità evidenziata su Albenga e la collaborazione tra le istituzioni ha portato ad un ulteriore immediato risultato: non posso che essere soddisfatto della decisione presa dal Consiglio dei Ministri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.