IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, in Liguria 422 nuovi positivi: 26 persone decedute

I dati aggiornati sull'emergenza sanitaria nella nostra Regione

Più informazioni su

Liguria. Sono 422 i nuovi casi positivi di coronavirus in Liguria registrati dal bollettino odierno di Alisa/Regione per il ministero della Salute. Il dato è relativo a 4957 tamponi effettuati. Dunque il tasso di positività per i tamponi totali è dell’8,5%. In Liguria ci sono al momento 11497 casi attivi di Coronavirus, di cui 6677 in provincia di Genova.

Pesante il numero relativo ai decessi: 26 quelli registrati nelle ultime 24 ore. Si tratta di persone morte tra il 26 novembre e la giornata di ieri. Quattro di queste persone avevano meno di 65 anni.

Continua a scendere il numero di ospedalizzati, 1034, in totale nelle strutture liguri, 31 in meno rispetto a ieri. Stabili e verso la discesa sotto quota 100 le terapie intensive, 102 complessivamente.

Da oggi il ministero della Salute impone la presenza del numero di tamponi antigenici “rapidi” effettuati. Il totale dal 2 novembre è di 76.183 unità: da domani si potrà valutare quanti nuovi test rapidi vengono fatti ogni giorno anche in Liguria.

Sono 942 i guariti, certificati da tampone o per il trascorrere dei 21 giorni dagli ultimi sintomi. I soggetti ricoverati a casa, o asintomatici ma in quarantena, sono 10424, 510 meno di ieri.

IN PROVINCIA DI SAVONA – I residenti positivi in provincia di Savona sono in tutto 1.201, ben 81 meno di ieri. I nuovi casi sono 20. Calano le persone ricoverate in ospedale, da 102 a 96; aumentano però da 12 a 14 quelle in terapia intensiva. I soggetti in sorveglianza attiva sono in tutto 1120 (-1 rispetto a ieri).
Ben 7 i decessi savonesi nel bollettino, tutti avvenuti all’ospedale San Paolo. Quattro risalgono ancora al mese scorso: un 81enne morto il 27 novembre, due uomini di 57 e 77 anni deceduti il 28 novembre, una donna di 72 anni mancata il 30 novembre. Altri due morti il 1 dicembre, due uomini di 88 e 93 anni. L’ultima vittima è mancata ieri: si tratta di una donna di 91 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.