IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio, più fondi per il piccolo commercio: sì all’ordine del giorno in Regione

Presentato dal capogruppo leghista Stefano Mai in Consiglio regionale

Regione. “Intraprendere, anche attraverso il reperimento di ulteriori dotazioni finanziarie, le azioni più opportune per tutelare e sostenere il piccolo commercio di vicinato e quello al dettaglio al fine di mantenere un importante presidio economico-sociale sul territorio”.

E’ il senso dell’ordine del giorno presentato dal capogruppo leghista Stefano Mai e approvato oggi in Consiglio regionale durante la discussione sul bilancio di previsione della Regione Liguria per gli anni 2021-2023.

“Il documento – ha spiegato Mai – impegna inoltre la giunta a proseguire e rafforzare i tavoli aperti tra grande/media distribuzione e rappresentanti del piccolo commercio, avviati già nei mesi scorsi, in modo tale che Regione Liguria possa continuare a essere elemento facilitatore e catalizzatore fra gli interessi di chi intende trovare idonee soluzioni che possano costituire innovativi percorsi di collaborazione e sostegno tra grande distribuzione e piccolo commercio in Liguria, anche in considerazione dell’aumento esponenziale del commercio elettronico (E-commerce)”.

“Sono soddisfatto – ha aggiunto il presidente dell’Assemblea legislativa della Liguria e consigliere regionale Gianmarco Medusei – per l’approvazione di questo importante ordine del giorno il cui intento è quello di essere vicino alle piccole realtà territoriali e alle tante famiglie liguri che oggi sono costrette ad affrontare una difficile situazione, anche in conseguenza delle restrizioni per l’emergenza coronavirus”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.