IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bardineto, cinquantotto ospiti positivi nella Residenza protetta Villa degli Abeti

Attivati i protocolli sanitari dall'Asl 2 che finora non ha riscontrato casi sintomatici gravi

Bardineto. Cinquantotto ospiti della residenza protetta Villa degli Abeti di Bardineto positivi al Covid. Nella struttura autorizzata per sessantotto posti letto dell’alta Val Bormida, nella giornata del 12 dicembre, è stata riscontrata la presenza del virus sulla stragrande maggioranza dei test eseguiti agli ospiti, nonché ad undici operatori.

Secondo le informazioni di ASL 2, in contatto con la struttura, le condizioni delle persone positive sono stabili, stazionarie e nessuno presenta sintomi gravi.

Per domani è previsto l’accesso di medici della Struttura complessa assistenza anziani e disabili per la valutazione degli ospiti e delle loro autonomie e per decidere sull’eventuale trasferimento nelle strutture residenziali dedicate al Covid 19 dell’ASL 2 e della protezione civile; avrà luogo inoltre un sopralluogo da parte di infermieri di comunità del distretto delle Bormide per la valutazione delle necessità del comparto assistenziale.

“L’episodio – come sottolineano dall’Azienda sanitaria savonese – ci ricorda come non si debba abbassare la guardia rispetto alla gestione della pandemia specialmente in occasione delle prossime festività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.