IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Atleticamente Andora ai nastri di partenza per i campionati nazionali di Rimini

Le ginnaste della società ponentina saranno in gara nella categoria LB, nella categoria LC e nel campionato di Serie D

Andora. Domenica 6 e lunedì 7 dicembre, a Rimini, le agoniste andoresi, capitanate dalla tecnica Giraldi, calcheranno la pedana dopo un lungo periodo di astensione.

Finalmente le ginnaste dell’Asd Atleticamente avranno la possibilità di presentare gli esercizi preparati per l’anno sportivo in corso e confrontarsi con altre realtà.

Per la categoria LB si esibiranno Corciulo, Denegri, Morelli, G. Patriarca, Salemi, Tagliabue. Per la categoria LC saranno in gara Campanaro, De Martin, Murray, I. Patriarca.

Oltre al programma individuale, quest’anno, l’Atleticamente prenderà parte anche al campionato di Serie D, con il collettivo e la coppia cerchi.

La strada è stata lunga e tortuosa, ma la voglia di tornare a gareggiare delle ragazze è stata direttamente proporzionale alla loro grande passione per questo sport. In questi lunghissimi mesi hanno lavorato bene ed in sicurezza e nel pieno rispetto dei protocolli Fgi – afferma la presidente Cettina Varrasi -. Dispiace per le atlete meno ‘fortunate’ che non hanno potuto praticare sport in questo periodo triste. Speriamo possa passare in fretta e auspichiamo che il 2021 possa essere un anno sportivo per tutti“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.