IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, ultimi giorni per presentare le istanze per i buoni spesa

Sono già 156 le richieste pervenute agli uffici. Il bando scadrà giovedì 17 dicembre

Più informazioni su

Alassio.  Ad oggi sono già 156 le domande per i buoni spesa pervenute all’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Alassio.

Pochi giorni ancora per perfezionare le istanze, il bando scadrà infatti il 17 dicembre.

“L’idea – spiega Giacomo Battaglia, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Alassio – è quella di evadere subito le richieste in modo da poter erogare i buoni prima delle Feste. Ci stiamo riuscendo anche con il Sostegno alle Locazioni e vorremmo fare in modo di poter offrire un Natale più sereno a chi è stato così fortemente colpito dalle ricadute delle normative per il contenimento dell’emergenza sanitaria”.

“Con il Buoni Spesa – aggiunge Battaglia – abbiamo anche cercato di garantire una specie di anonimato, consegnando anziché voucher riconoscibili, vere e proprie carte di credito. Le abbiamo già acquistate, si tratterà solo di caricarle con gli importi spettanti”.

Di seguito le specifiche del bando per i Buoni Spesa. Possono accedere i cittadini residenti che rientrino nelle seguenti due condizioni: situazione economica o consistente riduzione dell’orario di lavoro di un componente del nucleo con effetti significativi sul reddito famigliare (non meno del 20% rispetto all’anno 2019); o perdita del posto di lavoro di uno o più componenti del nucleo con effetti significativi sul reddito famigliare (non meno del 20% rispetto all’anno 2019); o consistente riduzione o cessazione di attività autonome o libero professionali con effetti significativi sul reddito famigliare (non meno del 20% rispetto all’anno 2019); o mancato rinnovo di contratto a termine di uno o più componenti del nucleo con effetti significativi sul reddito famigliare(non meno del 20% rispetto all’anno 2019); o altre situazioni di bisogno economico (da specificare in modo leggibile e chiaro) da valutare dall’assistente sociale.

E poi ancora, patrimonio mobiliare. Il patrimonio mobiliare complessivo riferito a tutti i componenti del nucleo (saldo conti correnti, libretti di risparmio, investimenti finanziari, piani di accumulo, ecc) al 30/11/2020 deve essere: o non superiore a € 6.000,00 per nucleo familiare composto da 1 persona; o non superiore a € 10.000,00 per nucleo familiare composto da 2 o 3 persone; o non superiore a € 14.000,00 per nucleo familiare composto da 4 o più persone.

Al fine di attestare il possesso dei requisiti per l’accesso alla misura, il beneficiario dovrà compilare il modulo di domanda in formato di autodichiarazione corredata di copia del documento d’identità in corso di validità, scaricandola dal sito istituzionale del Comune di Alassio, sezione “Avvisi” oppure ritirandola come segue nei giorni di apertura straordinari: 15 dicembre 9.30/12.30 e 14.00 / 16.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 o in Via Robutti 5 (Centro anziani a fianco stazione); 16 dicembre 9.30/12.30 e 14.00 / 16.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 o in Via Robutti 5 (Centro anziani a fianco stazione): 17 dicembre  9.30/11.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.