IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Roccavignale il “Babbo Natale” per gli anziani: l’amministrazione consegna i doni agli over 75 foto

Iniziativa realizzata dal Comune in collaborazione con la Protezione Civile

Roccavignale. Il 2020 è stato un anno difficile per tutti, ma soprattutto per le categorie a rischio, tra cui gli anziani. Da chi ha contratto il virus, a chi non ce l’ha fatta o non è potuto stare vicino ai propri cari, a chi è rimasto in casa a cercare di combattere questa pandemia lottando anche con la solitudine. A loro ha pensato il Comune di Roccavignale, che per Natale ha deciso di consegnare alcuni doni ai residenti più “saggi” della cittadina.

“È con molto piacere che in questi giorni che precedono il Santo Natale l’amministrazione ha voluto fare un pensiero particolare a tutti i residenti con più di 75 anni. Auguri a tutti i non più giovani di Roccavignale” si legge in un post nella pagina Facebook ufficiale del Comune.

Un’iniziativa che è stata possibile grazie alla collaborazione di diverse figure: “Come sempre – scrivono dall’amministrazione – l’aiuto del personale comunale, dei consiglieri, degli assessori e della protezione civile ci ha permesso di realizzare tutto questo”.

Un piccolo gesto, dunque, per augurare buone feste in questo strano Natale, ma anche un segno di vicinanza e affetto dedicato a tutti gli anziani del paese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.