IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Stile Savonese

Zuccarello, un salto nel Medioevo

"Stile Savonese" è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia

Più informazioni su

Un piccolo gioiello incastonato nella valle del torrente Neva dove, proprio in questi giorni, avrebbe dovuto tenersi la Festa della Zucca: Zuccarello, magnifico borgo inserito nei circuiti dei Borghi più belli d’Italia e Perle di Liguria, oltreché tra i Comuni Fioriti, facente parte della Federazione Europea Città Napoleoniche, dell’Associazione Comuni Luoghi del Medioevo e Antiche Vie del Sale-Strade del Mare.

Qualche settimana fa ho fatto una bellissima passeggiata in questo luogo incantato a pochissimi chilometri da Albenga.
Quell’uggiosa domenica pomeriggio in cui avevo voglia di un tuffo nella magia, ho pensato che Zuccarello fosse il luogo perfetto: un borgo fortificato fondato nel 1248, controllato dall’alto dai resti del Castello dei Del Carretto, talmente unico che negli anni 60 ebbe una copertina sul Time.
Si potrebbe girare in pochissimo tempo, ma è talmente caratteristico, così ben tenuto, così affascinante che a ogni passo ti fermi per ammirarne la bellezza e scattare foto e video.

Dal borgo si diramano diversi sentieri immersi nel verde, tra cui il Sentiero di Ilaria, attraverso il quale, partendo da via del Castello, si raggiunge Castelvecchio di Rocca Barbena in un percorso di circa tre chilometri.
Le persone che lo visitano per la prima volta rimangono stupefatte ed effettivamente, anche per me che ci vado abbastanza spesso, è così, perché hai la sensazione di essere salito a bordo della macchina del tempo, grazie alla quale torni indietro di diverse centinaia di anni.

Il centro del borgo conserva infatti l’impianto medievale, ovvero un’unica via centrale con i portici ai lati, con arcate e pilastri di diverse grandezze e le caratteristiche botteghe antiche, che hanno le porte affiancate da piccole finestrelle con l’appoggio, che serviva da vetrina.
Mi ha fatto molto piacere constatare la cura del particolare, la pulizia, l’ordine e il senso estetico diffuso nel borgo, con tante fioriere manutenute alla perfezione e, ovviamente, composizioni di zucche disseminate per tutto il centro.

Un reticolato di caruggi circondano la via centrale, con le caratteristiche case in pietra, piccole discese o salite, archi, volte, corti, scalette strette per accedere all’ingresso di vecchie abitazioni.
Questo gioiellino conserva inoltre due torri medievali, mura e porte d’accesso. C’è anche un piccolo teatro, che purtroppo non ho potuto visitare.
E poi c’è lui: il ponte medievale a schiena d’asino sul Neva, addirittura di pregio artistico, tra i meglio conservati della Riviera di Ponente. Spettacolare.

I ruderi del Castello dei Del Carretto, costruito antecedentemente al 1248, sono a circa venti minuti di cammino dal paese e ci si arriva con una passeggiata tranquilla attraverso un sentiero acciottolato.
Arrivi dolcemente a ciò che resta del castello natio di Ilaria del Carretto, figlia dei Marchesi, che andò in sposa giovanissima a Paolo Giunigi, signore di Lucca.

All’ingresso di Zuccarello è proprio una statua di Ilaria a darci il benvenuto nell’antico borgo: un’opera in bronzo realizzata dall’artista ingauno Flavio Furlano che la ritrae bellissima nel momento in cui lascia il suo amato borgo per raggiungere Lucca, dove morirà di parto un paio di anni dopo.

Finita la mia passeggiata, ho notato dei locali caratteristici molto interessanti, di cui uno con Home Restaurant. Quest’ultima è un’esperienza che avrei voluto fare, ma non è stato possibile a causa delle restrizioni per il contenimento del Covid-19.
Zuccarello, con la sua immensa magia, incanta tutti i suoi visitatori e, pur essendo un borgo piccolo piccolo, offre l’opportunità di passeggiate nella natura uniche in un contesto storico di una bellezza straordinaria.

Meravigliosa piccola perla del nostro Savonese. #ilbellocisalverà

“Stile Savonese” è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia. Ogni settimana una passeggiata tra le vetrine dei negozi della nostra provincia, a caccia di novità: un “viaggio” tra le tendenze savonesi a livello di moda, bellezza o arredamento, ma anche tra proposte come gite, corsi o spettacoli a teatro. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.