IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Villanova d’Albenga, scoperti clandestini nascosti in un camion

Immediata la chiamata alle forze dell'ordine e ai soccorsi

Più informazioni su

Villanova d’Albenga. Sorpresa questa mattina, poco prima di mezzo giorno, alla Flexopac di Villanova. Al momento della consegna di alcuni prodotti, aprendo la portiera del camion, i dipendenti della ditta hanno trovato un gruppetto di clandestini.

Tra le persone scoperte, tutte straniere, come raccontano alcune persone presenti, ci sarebbero anche una donna e alcuni bambini. Nessuno aveva con sé i documenti.

Immediata la chiamata alle forze dell’ordine e ai soccorsi, che sono intervenuti con i carabinieri della compagnia di Alassio insieme ai militari di Andora e Cisano sul Neva, oltre ai volontari della Croce Bianca.

Secondo quanto accertato in seguito, il gruppetto (composto da quattro adulti e due bambini) proviene dall’Afghanistan. Il camion è arrivato a Villanova da Trieste: gli stranieri hanno superato il confine proprio a Trieste, dove sono stati fotosegnalati. In seguito sono saliti di nascosto sul camion, probabilmente con l’idea di arrivare in Francia.

Dopo gli accertamenti e le cure del caso, gli stranieri hanno lasciato la caserma dei carabinieri. Dovranno regolarizzare al più presto la loro posizione.

Secondo i primi rilievi il conducente del camion, un bielorusso, non era a conoscenza della presenza dei “clandestini” a bordo del mezzo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.