IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Un tuffo nel blu” per educare le nuove generazioni al rispetto del mare: coinvolte le scuole di Vado e Loano

Gli eventi sono iniziati oggi

Loano/Vado Ligure. Il Centro educazione ambientale Riviera del Beigua, in sinergia con i Comuni di Loano e Vado Ligure, nell’ambito della progettazione regionale in materia di educazione ambientale e in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), dà avvio ad una serie di incontri rivolti alle scuole del territorio allo scopo di sensibilizzare circa l’importanza della riduzione dell’utilizzo di plastica “usa e getta”.

Oltre agli incontri con gli esperti del CEA, bambini, ragazzi e insegnanti potranno cimentarsi in curiose attività interattive attraverso l’utilizzo di una bacheca virtuale dedicata e creata ad hoc, che permetterà di approfondire il tema attraverso video, quiz da risolvere, esperimenti da replicare anche a casa, interviste e molto altro.

Partendo dalla scoperta di un ecosistema “sotto casa” come quello marino, verranno messi in luce gli effetti dannosi derivanti dal consumo di plastica “usa e getta” e “i ragazzi – come affermano gli organizzatori – potranno così conoscere e approfondire le emergenze esistenti a riguardo, e mettere in pratica buone pratiche quotidiane a partire dalla scuola”. Al termine delle attività è prevista una sfida creativa differente per le scuole dei due Comuni, dal nome “un mare di risorse”.

Lo scopo sarà quello di “dar vita a un grande banco di strani pesci, tutti diversi per forme, fogge e materiali, e a simpatiche mascotte a tema marino, così da sottolineare, attraverso l’arte, l’importanza della riduzione del consumo di plastica, della raccolta differenziata e del valore dei rifiuti come risorsa – precisano gli organizzatori – I lavori dei bambini e ragazzi verranno selezionati per la realizzazione di poster e manifesti informativi sul tema così che possano essere protagonisti ed attori di un’efficace campagna informativa sul tema a scuola e non solo”.

A Loano hanno aderito al progetto le classi 5A della scuola primaria Valerga e 1A della scuola secondaria di primo grado. A Vado Ligure partecipano tutte le 9 classi del secondo ciclo dei tre plessi di scuola primaria. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto regionale “Plastic free” per la promozione della riduzione dell’utilizzo di plastica nel mondo scolastico e prende avvio in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Il CEA Riviera del Beigua è gestito da Progetto Città Cooperativa Sociale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.