IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ultimo aperitivo al tavolo ma i bar savonesi non si arrendono: “Pronti a portarli a casa” fotogallery

Tanti punteranno sull'asporto, tutti sperano che i 14 giorni di "zona arancione" passino al più presto

Provincia. Da domani, mercoledì 11 novembre, l’intera regione Liguria sarà classificata come zona arancione. Immediata conseguenza di questo provvedimento sarà la chiusura di bar e ristoranti, che potranno – di fatto – lavorare solo con l’asporto (sino alle 22).

Liguria zona arancione, l’ultimo aperitivo ai tavolini: ma i bar savonesi non si arrendono

La nuova classificazione cromatica andrà ad impattare notevolmente anche sulle abitudini dei savonesi. Con la chiusura dei bar, infatti, gli habitué dell’aperitivo dovranno provvisoriamente rinunciare ad un rito quotidiano diffusissimo anche sul nostro territorio. I bar, già fortemente penalizzati durante il primo lockdown, da domani si ritroveranno a dover lavorare nelle stesse condizioni già viste nella fase 1.

Così ad Albenga, per esempio, c’è chi cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno: ”Un aperitivo di arrivederci a tempi migliori – racconta Nico Luca Ferrari del Caffè Roma -, ma da domani continueremo con l’asporto, nel pieno rispetto del nuovo Dpcm. La clientela potrà entrare nel locale senza ovviamente creare assembramenti e ordinare bevande, caffè e cibo da portare in ufficio o a casa ma non da consumare nelle vicinanze o adiacenze del locale. Vorrei fare un ringraziamento speciale a tutti i nostri amici e clienti che in tutto questo periodo ci hanno sostenuto con grandissima solidarietà senza di loro non ce l’avremmo mai fatta”. Anche al Bar Edo, in piazza delle Erbe, tantissime persone si sono ritrovate per un ultimo brindisi prima della “fase arancione”.

Generica

Il Mivida Cafè di Corso Italia, a Savona, si prepara ad affrontare le nuove regole con una non scontata buona dose di entusiasmo: “Da domani saremo aperti dalle 8 alle 18 – spiega il titolare Daniele Fornaro – e offriremo un servizio di asporto dalla colazione all’aperitivo. Quest’ultimo verrà proposto in una scatola che abbiamo deciso di chiamare ‘La Box” al cui interno i nostri clienti troveranno tutto l’occorrente per godersi i nostri aperitivi. La scatola potrà essere consegnata direttamente a casa oppure potrà essere ritirata direttamente qui da noi al bar. Durante la settimana, infine, alcune sere proporremo anche il sushi”.

Liguria zona arancione, l’ultimo aperitivo ai tavolini: ma i bar savonesi non si arrendono

A Celle Ligure, Luca del Bar Bistrot 27 si è messo in regola per il presente, ma spera già in un futuro migliore: “Oggi purtroppo ultimo aperitivo – racconta il titolare -, sarà l’ultimo giorno disponibile per salutarci nella speranza che questa situazione non venga prorogata. Noi ci siamo adoperati con un servizio di asporto per rispettare le nuove disposizioni e ora possiamo solo sperare che questi 14 giorni passino in fretta”. Sempre a Celle, passando tra i tavoli di un bar, un cliente non vuole perdere la voglia di scherzare: “Quest’oggi ho fatto l’ultimo pranzo, avevo fatto anche l’ ultima cena e adesso è il momento di fare l’ultimo aperitivo”.

Liguria zona arancione, l’ultimo aperitivo ai tavolini: ma i bar savonesi non si arrendono

In Valbormida, a Carcare, al Bar Antico Borgo tanti ragazzi hanno deciso di incontrarsi per l’ultimo aperitivo, ma anche per dare una mano alle attività che nelle prossime settimane andranno incontro a dei grossi sacrifici: “Pensare che da domani sarà tutto chiuso è triste e deprimente – spiega un giovane carcarese ai microfoni di IVG.it -, per questo motivo ho inviato un messaggio ai miei amici con l’invito tassativo di vederci e sostenere il commercio”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.