IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tutto pronto per il 25^ Salone Orientamenti dedicato al “Saper cambiare”

Costruito su una innovativa piattaforma digitale, permetterà di ampliare la partecipazione a studenti, docenti e famiglie su scala nazionale

Regione. E’ in programma per domani, martedì 3 novembre, alle 14.30 presso la Sala Trasparenza di Regione Liguria e in diretta streaming (su questa pagina e su tutti i canali di Regione Liguria) la presentazione della 25^ edizione del Salone Orientamenti, con al centro il tema del “Saper cambiare”.

Interverranno il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, gli assessori all’Istruzione e formazione Ilaria Cavo, al lavoro Gianni Berrino e allo sviluppo economico Andrea Benveduti. In collegamento anche Barbara Grosso (assessore alla cultura Comune di Genova), Federico Delfino (rettore dell’Università di Genova), Ettore Acerra (direttore di Usr Liguria), Massimo Giacchetta (vice presidente della Camera di Commercio di Genova), Giovanni Verreschi (amministratore delegato di ETT Spa).

Il salone di quest’anno entrerà nel vivo dal 10 al 12 novembre: costruito su una innovativa piattaforma digitale, permetterà di ampliare la partecipazione a studenti, docenti e famiglie su scala nazionale con la possibilità di percorsi personalizzati in 3D tra gli stand, webinar, conferenze e dibattiti, tutto in streaming.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.