IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Svaligiavano le auto nel parcheggio dell’Ipercoop, arrestati dai carabinieri

Da tempo venivano segnalati furti sui veicoli in sosta, ieri sono stati colti in flagrante

Più informazioni su

Savona. Nella giornata di ieri i carabinieri di Savona, all’interno del parcheggio del centro commerciale “Il Gabbiano”, hanno arrestato per furto aggravato in concorso due persone. Si tratta di Melissa Mayer (26 anni) e Aris Dellagaren (21), entrambi domiciliati presso il campo nomadi della Fontanassa.

Da alcuni giorni, i militari avevano avuto notizia di una coppia che, sempre con lo stesso modus operandi, commetteva furti sui veicoli in sosta all’interno del parcheggio del centro commerciale. I due entravano a bordo della loro auto e, dopo aver scelto il veicolo da colpire, si accostavano al mezzo e scendevano molto rapidamente: dopo aver forzato la portiera con un paio di forbici, rubavano tutto il possibile dall’auto prescelta e si dileguavano.

Dopo alcuni giorni di appostamenti da parte degli addetti alla sicurezza dell’Ipercoop, i militari hanno organizzato un servizio di osservazione all’interno del parcheggio. E appena i due hanno tentato di commettere un furto con la solita modalità, sono entrati in azione arrestandoli. I due saranno processati domani per direttissima.

Sono in corso ulteriori indagini per chiarire se i due siano responsabili di altri furti analoghi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.