IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Suor Clara ritorna nella “sua” Alassio: il saluto della città del Muretto fotogallery

I funerali a Sampierdarena, poi il ritorno nella sua Alassio. Aperta una raccolta fondi per tre borse missionarie

Più informazioni su

Alassio. Si sono tenuti oggi nella parrocchia di San Giovanni Bosco di Sampierdarena i funerali di suor Clara Merlo, scomparsa all’età di 87 anni e colonna portante dell’istituto Maria Ausiliatrice delle Salesiane di Marassi.

Dopo la cerimonia funebre a Genova, la salma ha fatto rientro ad Alassio, alle 15, dove la religiosa è rimasta fino al 1996.

Prima della tumulazione, al cimitero c’è stato un momento di preghiera, nel rispetto delle disposizioni anti-Covid.

“Generazioni dei suoi studenti – ha detto quest’oggi il vice sindaco di Alassio Angelo Galtieri – potranno quindi salutarla e accompagnarla verso la cappella dove già riposano le consorelle delle Figlie di Maria Ausiliatrice”.

“Tutti quelli che ti hanno voluto bene saranno ad aspettarti lungo queste vie per darti l’ultimo saluto – si legge su una toccante nota delle Ex Allieve delle Figlie di Maria Ausiliatrice – modalità scelta per non creare assembramenti, ma per abbracciarti. Prima della tumulazione, al cimitero ci sarà un momento di preghiera, ma è bene non creare assembramenti, quindi è prevista la presenza di poche persone, anche suor Clara vorrebbe così. Si, carissima suor Clara, rimani e rimarrai per sempre ad Alassio, in primis nei nostri cuori che hai amato tanto, come hai amato la nostra città e tutti i giovani che hai conosciuto. Ritorni ad Alassio, come non avremmo voluto, ma ora le tue spoglie saranno da qui all’eternità per sempre con noi, nel nostro cimitero”.

La messa di settima sarà celebrata sabato 14 novembre alle ore 17.30, presso la parrocchia di Sant’Ambrogio ad Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.