IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scontro auto-scooter e investimento pedonale: due feriti foto

Nel giro di mezz'ora soccorsi mobilitati ad Alassio

Alassio. Due ferti: è il bilancio di un incidente stradale e di un investimento pedonale avvenuti questa mattina ad Alassio.

Il primo è accaduto intorno alle ore 10.00, sulla via Aurelia: secondo quanto appreso, si è verificato uno scontro tra un’auto ed uno scooter, per cause ancora in via di accertamento. Ad avere la peggio è stato il conducente del motociclo, un signore di 84 anni, caduto sull’asfalto dopo l’urto con la vettura. Immediati sono scattati i soccorsi con l’arrivo sul posto dei militi della Croce Bianca di Laigueglia e del 118.

Dopo le prime cure da parte dei sanitari, l’anziano è stato trasportato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Stando alle prime informazioni, non ha riportato traumi o ferite significative e le sue condizioni non sono giudicate gravi.

Intorno alle 10 e 30, invece, in via Leonardo da Vinci, una moto ha centrato un pedone mentre stava attraversando la strada. La persona è caduta a terra dopo l’impatto con il mezzo: è stato soccorso dai militi della Croce Bianca di Alassio e dal 118. In seguito è stato condotto presso il nosocomio Santa Corona: anche in questo caso, il ferito non ha riportato gravi traumi o ferite.

Su entrambi gli incidenti sono in corso accertamenti da parte della polizia municipale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.