IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sciopero metalmeccanici, sindacati: “Riprendere la trattativa sul contratto o sarà mobilitazione”

"Ai lavoratori spetta un giusto riconoscimento salariale: indispensabile affrontare la crisi Covid"

Savona. Un faccia a faccia con l’Unione Industriali di Savona da parte dei sindacati Fim, Fiom e Uilm nel giorno dello sciopero dei meltalmeccanici per il mancato rinnovo del contratto di lavoro, uno sciopero esteso ad 8 ore nelle realtà produttive savonesi.

sciopero metalmeccanici

Niente presidio, vietato per le disposizioni anti Covid, ma la battaglia sindacale prosegue: “La chiusura delle parti datoriali è inaccettabile: chiediamo di riaprire la trattativa per avere condizioni economiche adeguate per i lavoratori o saremo pronti ad altre iniziative di mobilitazione” hanno detto le organizzazioni sindacali di categoria.

“Proporre un rinnovo con adeguamenti salariali legati solo all’inflazione ci pare un indirizzo al ribasso rispetto ai grossi sacrifici fatti dai metalmeccanici in questi anni e in particolare nella crisi Covid: lavoratori considerati indispensabili allo sforzo produttivo legato ai codici Ateco, che hanno continuato la loro opera meritano un trattamento diverso, senza considerare, come abbiamo ribadito ancora questa mattina, che la crescita dei livelli salariali è stata la più bassa in tutta Europa”.

“Non bisogna dimenticare lo stato di area di crisi industriale complessa e delle moltissime vertenze occupazionali aperte in una provincia che si sta giocando la sua stessa vocazione industriale”.

“Infine i risvolti sociali: la crisi Covid e gli ammortizzatori sociali che non rappresentano certo uno stipendio pieno possono generare criticità che vanno risolte e affrontate adeguatamente” concludono i sindacati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.