IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sciopero dipendenti pubblici, i sindacati contro Toti: “Chiediamo rispetto per chi lavora”

"Il diritto che rivendicano i lavoratori pubblici è di lavorare in sicurezza e meglio per i cittadini.

Liguria. “Lo sciopero dei comparti pubblici è ora perché la Legge di Bilancio sarà approvata entro dicembre e in essa non ci sono le risorse per assunzioni, sicurezza e rinnovo dei contratti, scaduti da due anni. Surreale sarebbe protestare a legge approvata senza aver lottato per i propri diritti”. Lo comunica, in una nota, il segretario generale Fp Cgil Liguria Nicol Dho.

“E il diritto che rivendicano i lavoratori pubblici – spiega Dho – è di lavorare in sicurezza e meglio per i cittadini. Purtroppo la sicurezza di chi cura, protegge, e garantisce servizi essenziali non è stata garantita durante la prima fase della pandemia, come il Presidente sa. E senza assunzioni e innovazione della Pubblica Amministrazione, a cominciare dai servizi territoriali e di prevenzione, la sicurezza non sarà garantita neanche in futuro per tutti i cittadini”.

“Solo un piano straordinario di assunzioni ed un rinnovo equo e dignitoso dei contratti potranno garantire l’innovazione necessaria perchè il Paese riparta dopo la pandemia – conclude -. I lavoratori pubblici non sono eroi, ma neanche lavoratori di serie B; si assumono le loro responsabilità ogni giorno, curando le persone, tracciandole e processando tamponi, garantendo i servizi educativi e di prossimità, la sicurezza e gli ammortizzatori sociali e facendo tutti lavori che non si vedono, ma consentono il funzionamento della macchina dello Stato. Se le assumeranno anche nella protesta, composta ma ferma, e pretendono rispetto dai rappresentanti delle Istituzioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.