IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Punto nascite di Santa Corona, mozione della minoranza di Toirano: “Territorio troppo vasto per un solo reparto a Savona”

La mozione impegna "il sindaco o delegato ad agire presso tutte le sedi istituzionali e manifestazioni pubbliche, al fine di ottenere il ripristino del punto nascite"

Toirano. Anche il capogruppo di “Non solo centro” Roberto Bianco ed i suoi colleghi di minoranza intervengono nella querelle riguardante il punto nascite del Santa Corona di Pietra Ligure.

I membri del gruppo consiliare di Toirano hanno presentato una mozione richiedendo “una immediata mobilitazione dell’amministrazione comunale di Toirano al fine di ottenere un ripensamento sulla decisione presa dalle autorità regionali di chiudere temporaneamente il punto nascita di Pietra Ligure”.

“In questo momento, così delicato, in cui le ansie e le preoccupazioni, insite in ogni gravidanza, sono enormemente ingigantite dal perdurare dell’emergenza Covid, che costringe all’isolamento le partorienti, come capita a ogni ricoverato in strutture sanitarie, ci troviamo di fronte alla decisione di concentrare il punto nascite a Savona. Le mamme in attesa e le loro famiglie si vedranno proiettate verso strutture che non conoscono e che non hanno mai frequentato durante la gravidanza. Questo, come minimo, accrescerà i timori e le paure, rischiando di far diventare problematico quello che dovrebbe essere solo un lieto evento”.

“La decisione, certamente motivata da necessità emergenziali, è davvero molto dolorosa e preoccupante per Toirano e i comuni del ponente savonese e richiede almeno una riflessione. Il nostro territorio è troppo vasto e articolato per pensare che sia sufficiente un solo punto nascita per tutta la provincia”.

Secondo Bianco e i suoi, dunque, è “urgente quindi una mobilitazione generale dei rappresentanti della popolazione al fine di creare le condizioni perché venga ripristinata quanto prima la funzionalità del punto nascite di Pietra Ligure e con esso dell’intero ospedale di Santa Corona. La situazione richiede un impegno immediato di tutte le amministrazioni comunali del territorio in modo da far pressione sulla Regione”.

La mozione impegna “il sindaco o delegato ad agire presso tutte le sedi istituzionali e manifestazioni pubbliche, al fine di ottenere il ripristino del punto nascite dell’ospedale di Santa Corona”. I consiglieri chiedono anche “che questa comunicazione venga trasmessa a tutti i consiglieri comunali, augurandoci di ottenere l’adesione di tutti, in modo da dare la forza al sindaco e all’amministrazione comunale di agire da subito per rappresentare la necessità esposta e riferire sugli sviluppi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.