Contrarietà

Punto nascite del Santa Corona, ordine del giorno di sindaco e maggioranza di Pietra per il mantenimento

“La scelta di Regione Liguria lascia sguarnito tutto il territorio da Imperia a Savona e mina la sussistenza del Dea di secondo livello"

santa corona

Pietra Ligure. “A fronte della conferma da parte di Asl2, avvenuta ieri pomeriggio a mezzo stampa, di procedere con la chiusura, già lunedì prossimo, del reparto di ostetricia e ginecologia del Santa Corona con il conseguente spostamento del punto nascite all’ospedale San Paolo di Savona, questa mattina alle 7.30 ci siamo riuniti per affrontare immediatamente il problema e decidere una linea d’azione. Abbiamo deciso di presentare, come maggioranza, nel consiglio comunale convocato per lunedì 9 novembre un ordine del giorno a sostegno del mantenimento dell’ intero servizio”. Lo annunciano il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi e gli assessori e i consiglieri di “Pietra. Sempre!”

“La scelta di Regione Liguria, come già fortemente ribadito ieri, lascia pesantemente sguarnito tutto il territorio da Imperia a Savona entroterra compreso e mina profondamente la sussistenza del Dea di secondo livello, essendone il punto nascite un elemento indispensabile. La decisione, seppur provvisoria e dettata dall’emergenza sanitaria in corso, è comunque molto preoccupante sicuramente per il futuro del Santa Corona ma lo è anche nell’immediato”.

“Nell’ordine del giorno chiederemo con chiarezza il mantenimento del reparto nella sua interezza, presidio sanitario importantissimo per tutto il comprensorio e che le scelte di Regione Liguria non siano in alcun modo a danno del Dea di secondo livello. Chiederemo, inoltre, che vengano poste in essere, da subito, garanzie finalizzate a non depotenziare l’offerta sanitaria del Santa Corona, cosa che renderebbe più vulnerabile, inevitabilmente, il Dea di secondo livello stesso oltre che privare una grande fetta di popolazione di una funzione importante. Ci auguriamo che questa nostra iniziativa in difesa del nosocomio pietrese venga assunta all’unanimità dall’intero consiglio comunale. Il Santa Corona non si tocca e ogni azione volta al suo depauperamento sarà da noi sempre osteggiata con fermezza”, concludono.

leggi anche
santa corona ospedale pietra generica
Preoccupazione
Trasferimento punto nascite Santa Corona a Savona: “LoaNoi” scrive al sindaco e propone una mozione
santa corona ospedale pietra generica
Opposizione
Chiusura del punto nascite del Santa Corona, doppia mozione delle minoranze di Pietra
Brunello Brunetto Santa Corona
Dettagli
Chiusura del punto nascite di Santa Corona, Brunetto: “Soluzione temporanea, parte dei servizi sarà garantita”
coronavirus santa corona
Nuova battaglia
Santa Corona senza ostetricia e ginecologia? Il sindaco De Vincenzi: “Scusa del Covid per togliere servizio essenziale”
nicola seppone
Timori
Trasferimento punto nascite Santa Corona, Seppone: “Vogliamo certezze sul carattere provvisorio del provvedimento”
ospedale santa corona
Dubbi
Trasferimento punto nascite, i sindaci di Tovo, Giustenice e Magliolo: “Preoccupati per il futuro del Santa Corona”
coronavirus santa corona
Presa di posizione
Punto nascite Santa Corona, il sindaco Pignocca: “No alla chiusura, scelta a difesa del territorio”
ospedale santa corona
Conferma
Chiusura temporanea Ostetricia Santa Corona, Asl conferma: “Da oggi punto nascita unico a Savona”
santa corona marcia
Battaglia comune
Santa Corona, sindaci e sindacati: “Il Punto Nascite non si tocca”
ospedale santa corona
Sanità
Punto nascite Santa Corona, Jan Casella: “Non vogliamo più sentir parlare di tagli e chiusure”
protesta santa corona
Tutti uniti
Santa Corona, la protesta davanti all’ingresso: “Pericoloso chiudere il Punto Nascite”
protesta santa corona
Territorio unito
Punto nascite Santa Corona, 3.000 firme per fermare la chiusura: prosegue la mobilitazione

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.