IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, frana Castagnabanca: nuovi asfalti per completare la messa in sicurezza fotogallery video

Lavori di sistemazione del cimitero comunale e intervento per la protezione del litorale

Pietra Ligure. Sono ormai in via di conclusione i lavori di bitumatura della strada per Castagnabanca, nell’immediato entroterra di confine tra Pietra Ligure e Loano, a conclusione del complessivo intervento di ripristino dai pesanti danni causati dalla frana conseguente all’evento alluvionale del 13 giugno scorso: la zona era rimasta, nell’immediato, isolata.

L’opera di asfaltatura della strada rappresenta l’ultimo step della più ampia opera di messa in sicurezza, finanziata dalla Regione Liguria con un contributo di 260 mila euro.

La frana a Castagnabanca ha rappresentato giorni difficili per i residenti dell’area, isolati nelle loro abitazioni: a disposizione solo un varco carrabile d’emergenza, che era stato aperto grazie al lavoro dei tecnici del Comune, dei vigili del fuoco e dei volontari della Protezione Civile. Molti i detriti che si erano riversati sul collegamento stradale.

“Il via ai lavori di asfaltatura sono iniziati nei giorni scorsi e sono un ultimo importante passaggio per un’altra opera di messa in sicurezza del nostro territorio – hanno detto il sindaco Luigi De Vincenzi e l’assessore ai lavori pubblici Francesco Amandola –. Assieme alla Regione si siamo subito adoperati per il progetto e l’esecuzione dell’intervento, che andava fatto con urgenza prima che altre piogge o maltempo creassero criticità ulteriori” concludono.

Domani, lunedi 9 novembre, inizieranno anche i lavori di sistemazione del cimitero comunale. Inizialmente, i lavori saranno relativi alla messa in opera del cantiere, con la creazione di un accesso attraverso la demolizione del bagno che verrà poi in ricostruito ex novo, e al ripristino dei muretti.

Tra le opere di messa in sicurezza, continuano i lavori di potenziamento e rinnovamento della barriera naturale (beach rock) posta sul litorale di levante, con lo scopo di aumentarne la resilienza nei confronti delle mareggiate e proteggere l’arenile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.