IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piazza Dante, via le linee di cantiere: ora è pronta a diventare una piazza “stabile” foto

La notte scorsa è stata ripristinata la segnaletica. Ora si pensa ad abbellire lo slargo per le feste

Albisola Superiore. Piazza Dante sta diventato a tutti gli effetti un nuovo luogo definito e non più “in divenire” di Albisola Superiore.

Dopo la realizzazione della rotonda, pensata per risolvere il problema del traffico, come la strada alternativa e sostenibile che andrebbe a modificare radicalmente le abitudini dei cittadini – invitandoli a un uso più massiccio delle biciclette -, le arterie principali del centro albisolese (corso Mazzini e Corso Ferraris) sono state asfaltate e dotate di una nuova segnaletica orizzontale.

Nella serata e nella notte di ieri infatti gli operatori si sono impegnati a tracciare le corsie e a delineare le consuete prescrizioni della strada, cancellando definitivamente le strisce gialle di cantiere presenti nei mesi di sperimentazione della nuova viabilità in Piazza Dante.

Ora il nuovo slargo è pronto ad accogliere idee e suggerimenti per il suo allestimento: “Stiamo pensando a un restyling natalizio dell’area, ma al momento non possiamo ancora rivelare nulla” ci anticipa l’assessore Simona Poggi. Un indizio sicuramente farà rima con illuminazioni, ma al momento i dettagli sono ancora sfocati. Nei prossimi giorni sapremo qualcosa in più.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.