IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piano rifiuti, affidamento in house entro giugno 2021: via libera unanime dall’assemblea dei sindaci

Il presidente della Provincia Olivieri: "Passo in avanti decisivo"

Provincia. La nuova governance provinciale sui rifiuti con un solo soggetto gestore in house providing, il piano d’area omogeneo per il territorio savonese con un bacino unico e l’atto di condivisione dell’affidamento del servizio di raccolta e gestione: ecco i tre punti all’ordine del giorno dell’assemblea dei sindaci che si è svolta oggi in Provincia in modalità “videconference”.

L’assemblea ha approvato all’unanimità le delibere e gli atti amministrativi di indirizzo, già votati in Consiglio provinciale nell’ambito del nuovo piano rifiuti.

“Grande risultato. Grazie al confronto costruttivo e al contributo di tutti nel lavoro fatto nelle ultime settimane e nella discussione svoltasi in assemblea, la stessa ha approvato all’unanimità tutti i punti all’ordine del giorno” ha commentato soddisfatto il presidente della Provincia Pierangelo Olivieri.

“Si tratta di un passo avanti fondamentale nel percorso che in attuazione delle norme in materia deve portare all’affidamento del gestore unico del servizio entro il termine attualmente prorogato da parte della Regione, su nostra richiesta, a causa dell’emergenza Covid”.

Il termine ultimo è stato fissato al 30 giugno 2021, entro il quale il piano provinciale sui rifiuti sarà finalmente operativo e funzionale.

“Un passaggio importantissimo in uno degli argomenti più delicati e strategici di competenza dell’ente provinciale, di massimo interesse e impatto per il nostro territorio e le nostre comunità” ha concluso il presidente Olivieri.

Ora si dovranno formalizzare gli atti amministrativi nei rispetti Consigli comunali, secondo quanto stabilito in sede di assemblea.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.