IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nel savonese la campagna a sostegno degli agriturismi: “Patrimonio di servizi e accoglienza” foto

L'iniziativa di Turismo Verde, l’associazione per la promozione agrituristica di Cia-Agricoltori Italiani

Più informazioni su

Savona. Arriva anche nel savonese la campagna di sensibilizzazione per promuovere gli agriturismi del nostro territorio: è #sostieniltuoagriturismo, lanciata da Turismo Verde, l’associazione per la promozione agrituristica di Cia-Agricoltori Italiani.

“Non aspettare domani, prenota da subito un’esperienza unica in campagna” è lo slogan dell’iniziativa che vuole sostenere attività dal valore strategico per agricoltori, Agrichef e consumatori. Un comparto con numerosi addetti e già fortemente colpito in questo 2020 dall’emergenza Covid.

Vivere esperienze in agriturismi o fattorie didattiche grazie all’acquisto di voucher, non appena sarà possibile prenotare e tornare a muoversi liberamente: “Pranzare nella struttura agrituristica a cui si è più affezionati, dove ci si sente a casa e dove è ancora possibile andare, oppure richiedere da subito un voucher ad hoc, sul modello delle smart box, sempre presso il proprio agriturismo preferito, per un pranzo, una cena, un soggiorno nel verde a contatto con la natura, un corso di cucina o sui tanti altri temi proposti dalle fattorie didattiche, anche da regalare a un amico o a un familiare, è un modo concreto per supportare il comparto” afferma Turismo Verde Cia.
Per il responsabile e membro di giunta Cia Savona Davide Moirano: “Dopo una estate positiva, siamo di nuovo in una situazione molto critica, con molte strutture a rischio nonostante le garanzie di distanziamento sociale offerte dagli spazi in campagna”.

“Ora gli agriturismi hanno bisogno di un sostegno incondizionato per mantenere l’offerta di servizi nelle aree rurali, un turismo sostenibile legato ad un soggiorno tra natura e paesaggi, cultura, sport ed enogastronomica, capace di garantire sviluppo locale e lavoro, soprattutto per i giovani”.

“Dobbiamo tutelare ad ogni modo il brand Italian Riviera e il segmento “green”, fondato su eccellenze agroalimentari e settore outdoor, quest’ultimo penalizzato in questo autunno di emergenza sanitaria”.

“Le nostre strutture hanno lavorato con forza ad una offerta integrata, rappresentata dal turismo sportivo, dalla natura, dalle bellezze paesaggistiche e dalle specialità enogastronomiche del nostro territorio, con produzioni locali sempre più apprezzate dagli ospiti e dai visitatori: non possiamo disperdere questo patrimonio turistico, fatto di servizi e accoglienza, in grado di rappresentare una vera destagionalizzazione del turismo savonese” conclude.

Le aziende agrituristiche dovranno specificare ai propri clienti come poter richiedere il voucher.

Ecco un estratto del messaggio del presidente nazionale di Tursmo Verde Giulio Sparascio: “Cari amici, che anche in questi mesi non siete mai mancati e non ci avete fatto sentire soli, non è detto che, usciti da questa crisi, ritroverete quella luce che ha illuminato i tanti luoghi nel nostro Belpaese ricchi di storia, di cultura, di tradizione, di bellezza ma presto dimenticati, ma che grazie alla tenacia, alla caparbietà, alla fatica e alla passione di noi agriturismi sono potuti rinascere ed essere poi vissuti da voi come una esperienza unica. State al fianco del vostro agriturismo preferito, quello al quale siete affezionati, “in cui vi sentite a casa”, per tornare a sedervi al tavolo con veduta sulla campagna circostante, scambiando quattro chiacchiere con il titolare dell’agriturismo e la sua famiglia, passeggiare tra gli alberi o lungo i filari e soprattutto sentirvi al termine di questa esperienza uno di quella comunità, quando tutta questa crisi sarà solo un brutto ricordo…”.

La campagna #sostieniltuoagriturismo si affianca all’iniziativa Cia, rilanciata in questi giorni, in cui sono coinvolti anche gli agriturismi che offrono il servizio di asporto o di consegna a domicilio dei piatti contadini preparati dagli Agrichef.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.