IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nasce il circolo di “Europa Verde” in Val Bormida, piano per la riconversione ecologica dell’economia

"Problemi ambientali irrisolti, ma anche sanità e infrastrutture"

Più informazioni su

Si è costituito il circolo di Europa Verde in Val Bormida. “Si tratta di una importante presenza, tesa a riaffermare pure nel territorio una presenza ecologista che punta alla conversione ecologica dell’economia e alla lotta ai cambiamenti climatici” spiega Claudio Resio, referente del circolo.

“In Val Bormida, oltre ad una complessa situazione industriale, una grave situazione sanitaria, si associano una gravissima situazione occupazionale e problemi ambientali tuttora irrisolti. Noi nasciamo con idee innovative di denuncia ma anche di proposta e quindi crediamo che si debba vigilare, denunciare ed agire insieme alle altre forze locali affinchè le bonifiche delle aree inquinate siano completate, sia migliorata la qualità dell’aria e si favorisca l’insediamento di aziende fortemente innovative sotto il profilo ambientale e della riconversione ecologica dell’economia”.

“Bisogna anche ricordare i gravi problemi sanitari esistenti, in quanto l’ospedale di Cairo Montenotte deve divenire il sito di una zona disagiata in modo da avere tutte le specialità e un Pronto Soccorso. Vi sono poi criticità infrastrutturali che devono privilegiare sicuramente la mobilità su rotaia attraverso il raddoppio delle linee di collegamento con il Piemonte, ma anche guardare ad un necessario adeguamento dell’attuale sistema stradale compresa la creazione di ciclovie tuttora insufficienti”.

E ancora: “Infine, è indispensabile pensare alla Cultura con adeguati interventi volti a far conoscere maggiormente la storia della valle e delle vicine Langhe Piemontesi sotto tutti gli aspetti, a favorire gli scambi culturali e ad aumentare la consapevolezza dei cittadini ed in particolare dei giovani che la sfida che ci attende riguardo il cambiamento climatico sarà difficile e avrà bisogno dell’apporto di tutti”.

“Crediamo che oggi vi siano tutte le condizioni per una svolta storica se tutte le forze democratiche guarderanno al futuro con occhi nuovi e diversi”.

In particolare riteniamo estremamente positiva la scelta avvenuta a Cairo Montenotte di costituire un unico gruppo consiliare di opposizione che ha sanato antiche divergenze e a cui ha partecipato Europa Verde con il nostro consigliere comunale Nicolò Lovanio” conclude Claudio Resio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.