IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Minorenne preso a pugni per uno stereo da 200 euro: aggressori catturati dai carabinieri

È successo ieri in via Aurelia ad Alassio, arrestati due ragazzi della provincia di Como

Alassio. Pomeriggio movimentato ieri in via Aurelia, dove un gruppo di ragazzini locali, tra i 13 e i 16 anni, è stato aggredito da due giovani maggiorenni provenienti dalla provincia di Como.

Tutto è cominciato all’improvviso e senza una valida ragione. All’inizio insulti, offese e provocazioni, poi i due sono passati alle mani colpendo con un pugno uno di loro, al quale con violenza hanno sottratto una cassa dello stereo, del valore di 200 euro prima di darsi alla fuga.

Impauriti e terrorizzati, i ragazzini si sono subito precipitati nella vicina caserma dei Carabinieri di Alassio, chiedendo aiuto e raccontando quanto fosse successo poco prima. Il carabiniere di servizio alla caserma, dopo averli rassicurati e preso nota sommaria dell’accaduto, ha subito informato l’operatore della Centrale Operativa, che in un batter d’occhio ha indirizzato l’equipaggio del Nucleo Radiomobile nelle ricerche dei due aggressori.

La loro fuga dei due ragazzi lombardi è stata vanificata dall’immediato intervento della Radiomobile Carabinieri di Alassio, che rintracciava gli aggressori nelle zone circostanti dell’accaduto.

Per loro l’accusa è di rapina impropria in concorso, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Savona sono stati condotti in carcere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.