IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, fiscalità di vantaggio e flat tax per i piccoli Comuni dell’entroterra

Accolto un emendamento che inserisce negli sgravi anche le aree alpine

Più informazioni su

Liguria. Con 19 voti a favore (maggioranza) e 12 astenuti (minoranza) è stato approvato l’ordine del giorno presentato da Alessio Piana (Lega Liguria-Salvini), e sottoscritto dai colleghi del gruppo Stefano Mai, Sandro Garibaldi e Brunello Brunetto, che impegna la giunta “ad avviare un percorso per l’individuazione di possibili sgravi fiscali e burocratici nelle zone appenniniche attraverso il coinvolgimento di ANCI,UNCEM e gli amministratori locali; ad intervenire nei confronti del Governo affinché, anche a livello nazionale, il tema dell’Entroterra e della lotta allo spopolamento delle aree interne torni ad essere una priorità”.

Respinto un emendamento proposto da Davide Natale (Pd-Articolo Uno) che chiedeva di inserire l’abolizione dell’addizionale regionale Irpef per i Comuni a rischio di spopolamento. Respinto anche un emendamento proposto da Sergio Rossetti (Pd-Articolo Uno) che modificava l’ultimo capoverso.

Accolto invece un emendamento proposto da Enrico Ioculano (Pd-Articolo Uno) che chiedeva di inserire negli sgravi anche le aree alpine, oltre a quelle appenniniche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.