IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria, approvato Odg di Brunetto su sostegno alla terza età. Minoranza astenuta, Mai: “Incoerenti”

Respinto un emendamento di Luca Garibaldi che chiedeva di impegnare risorse regionali

Più informazioni su

Liguria. Con 18 voti a favore (Lega Liguria-Salvini, Cambiamo con Toti presidente, Fratelli d’Italia) e 13 astenuti (minoranza e Forza Italia-Liguria Popolare) è stato approvato l’ordine del giorno presentato da Brunello Brunetto (Lega Liguria-Salvini), e sottoscritto dai colleghi del gruppo Stefano Mai, Sandro Garibaldi e Alessio Piana, che impegna la giunta “ad attivarsi fin da subito al fine di mettere in campo tutte le iniziative necessarie e utili volte alla tutela degli anziani e alla valorizzazione della terza età; a farsi parte attiva presso il governo centrale affinché preveda quanto prima all’assegnazione di risorse alla Regione finalizzate alle politiche di tutela, valorizzazione e sostegno alle nostre persone più fragili”.

Respinto un emendamento proposto da Luca Garibaldi (Pd-Articolo Uno) che chiedeva di impegnare allo scopo anche risorse regionali.

Stefano Mai ha stigmatizzato la decisione della minoranza di astenersi: “Fino a pochi giorni fa la minoranza ha attaccato con veemenza il presidente Giovanni Toti strumentalizzando una frase infelice sugli anziani che aveva pubblicato e poi chiarito sui social network. In consiglio regionale gli stessi rappresentanti della minoranza hanno già cambiato idea perché si sono rifiutati di votare a favore del nostro ordine del giorno. Appaiono a dir poco incoerenti, se non ipocriti”.

“All’ipocrisia e all’incoerenza del Pd e della sinistra siamo abituati, così come all’incapacità dei pentastellati – prosegue – In ogni caso, noi andiamo avanti per difendere e sostenere le persone più fragili. Gli anziani, custodi di antichi saperi e tradizioni, sono colonna portante della società ligure, vanno tutelati e meritano alta considerazione e attenzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.