IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Influenza, Ciangherotti (FI): “Nel ponente campagna influenza fuori controllo”

"Mi stanno arrivando diverse segnalazione, da parte di pazienti e amici, sul caos che regna nell'albenganese (ma credo sia così in tutta la provincia, se non in tutta la regione)"

Albenga. “Mi stanno arrivando diverse segnalazione, da parte di pazienti e amici, sul caos che regna nell’albenganese (ma credo sia così in tutta la provincia, se non in tutta la regione) per la campagna vaccinale contro l’influenza di stagione”. A dichiararlo è Eraldo Ciangherotti, capogruppo di Forza Italia in consiglio comunale ad Albenga e consigliere provinciale.

“L’ultima segnalazione riguarda un signore, ultrasessantenne, cardiopatico, che la settimana scorsa ha chiesto al suo medico di famiglia di vaccinarlo. La risposta del medico, tra l’altro suo amico fraterno, è stata di grande amarezza: ‘Non ho vaccini, ce ne stanno fornendo col contagocce,il prossimo lotto dicono arriverà tra due settimane, e io ho in lista 200 persone’. Questo signore ha anche un nipotino di 8 anni con fragilità. Ha chiesto al pediatra di famiglia se poteva vaccinarlo, anche se di età superiore ai 6 anni e ha ricevuto la stessa risposta: “non ho vaccini, ci stanno arrivando in quantità minime e senza regolarità”.

“Fidandomi, nei giorni scorsi, ho dato appuntamento a diverse mamme, con tutte le problematiche dovuto a covid, ma quando sono arrivate ho dovuto rimandarle indietro perchè non avevo i vaccini’. Ha provato più volte a telefonare al numero del centro vaccinale ma anche lì le scorte arrivano con il contagocce. Mi ha detto che non capisce come mai si sia creata questa situazione, quando lo scorso anno, e anche gli anni precedenti, i medici di famiglia erano sommersi di dosi di vaccino che, a fine campagna vaccinale, venivano in gran parte restituiti per mancanza di richiesta. Ora mi chiedo, è mai possibile che il Governo Conte, il ministro della Salute Speranza, che per tutta l’estate hanno martellato con la richiesta di vaccinarsi contro l’influenza per ridurre al minimo il rischio di confonderla con l’infezione da Coronavirus che ha sintomi, soprattutto nelle fasi iniziali, molto simili se non uguali a quelli dell’influenza; con l’obiettivo di limitare, di molto, la corsa all’esecuzione di tamponi per per casi dubbi causati da sintomi simili al Coronavirus”.

“Mi chiedo in quale caos precipiteremo, quando sarà finalmente (e spero prestissimo) disponibile il vaccino anticovid. Per questo chiedo al Governo, attraverso il presidente della Liguria Giovanni Toti, che ha avocato a sé la delega alla sanità, e all’amico Brunello Brunetto, consigliere regionale leghista di fresca nomina alla presidenza della commissionesSanità, di risolvere al più presto e di mettere la parola fine a questa situazione. E già che ci sono chiedo all’amico Brunello di intervenire, con tutto il suo peso politico, per far riaprire il punto nascite al Santa Corona, anche per non smentire le promesse fatte, tutti noi candidati del ponente a favore di Toti, in campagna elettorale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.