IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In arrivo all’ospedale di Albenga 12 smart tv per i pazienti Covid: la donazione dei Lions e di Unieuro foto

Un'altra importante donazione a opera della Croce Bianca di Varigotti con 100 saturimetri

Più informazioni su

Albenga. Sono state donate 12 smart tv da destinare alle camere di degenza dei pazienti Covid all’interno dell’ospedale di Albenga grazie alla collaborazione tra Lions Club, Leo Club della zona 3C e Unieuro di Cisano, oltre 100 saturimetri destinati al GSAT che opera nella provincia di Savona per merito della Croce Bianca di Varigotti.

Tutti i club di Albenga hanno risposto compatti alla richiesta giunta dal dottor Teresiano De Franceschi, primario di medicina interna del nosocomio ingauno: “Durante la prima fase dell’emergenza, i Lions si sono distinti per la donazione di strumentazioni e dispositivi di protezione individuale volte a facilitare il lavoro del personale sanitario. Quando sono stato nuovamente interpellato per sapere come potessero esserci di aiuto, ho rivolto il pensiero al morale dei degenti: già 7 anni fa il Lions Club Albenga Host, di cui mi onoro di appartenere, aveva donato dei televisori per l’ospedale e ora, grazie a questa ricca consegna, riusciamo a coprire le esigenze anche del nuovo reparto covid”.

In occasione, Valentina Perna, presidente di Zona Lions, commenta: “Come sappiamo i degenti non possono ricevere visite, per cui abbiamo ritenuto la solitudine che devono affrontare possa essere smorzata da un televisore, che sia un collegamento e una finestra sul mondo al di fuori della loro camera. Con questa richiesta giunta dall’ospedale è ancora una volta evidente che i medici non curino solo la malattia, ma che si prendano cura del paziente a tutto tondo, anche del suo umore”. “E’ un ulteriore motivo per esprimere il sentimento di profonda riconoscenza nei confronti di tutto il personale sanitario che ha lavorato senza sosta in questi mesi”, dichiara a nome degli 11 club Lions e Leo compresi tra Andora e Finale ( rispettivamente: L.C. Andora Val Merula, L.C. Alassio Baia del Sole e Leo Club Alassio Baia del Sole, L.C. Albenga Host e Leo Club Albenga, L.C. Albenga Valle del Lerrone Garlenda e Leo Club Valli Ingaune, L.C. Loano Doria e Leo Club Loano Doria, L.C. Finale Ligure – Loano – Pietra Ligure Host e Leo Club Finale Ligure Loano Pietra Ligure).

Sempre nei giorni scorsi, la Croce Bianca Varigotti, grazie ad una raccolta fondi iniziata a marzo attraverso la piattaforma GoFundMe ha donato 100 saturimetri al GSAT che opera nella provincia di Savona. I dispositivi medici verranno distribuiti equamente fra le squadre GSAT di ASL 2 operanti sul territorio: 60 saturimetri verranno dedicati alla cura dei pazienti domiciliari dei distretti di Savona e Bormide, 40 ai distretti di Finale e Albenga.

“Le apparecchiature aiuteranno i medici che seguono i malati Covid ad avere maggior controllo dell’andamento clinico del paziente domiciliato e con la possibilità di intervenire nel minor tempo possibile in caso di peggioramento del decorso della malattia” spiega la dottoressa Antonella Giribone, coordinatrice del Gsat di Savona.

“Speriamo che questa iniziativa possa essere di supporto per i medici e gli operatori sanitari che seguono a domicilio i pazienti Covid, a tutti loro auguriamo buon lavoro” conclude Michele Piantelli, presidente della Croce Bianca di Varigotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.