IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il piacere degli acquisti sotto casa, toccare con mano e poi godersi le bellezze del territorio

Campagna a favore dei nostri commercianti, strangolati dai colossi del web

Più informazioni su

Provincia. Non può che colpire, in questi giorni, la campagna di Comuni, associazioni e privati a favore del commercio locale, degli acquisti sotto casa.

Appelli arrivano da molte parti, a cominciare da Savona città (con l’accorata richiesta in tal senso della presidente Ascom Laura Filippi) e da Alassio, centro che vanta un’eccellenza come il Budello. In questo caso è l’assessore al commercio Fabio Macheda a sottolineare l’esigenza di favorire i negozi del territorio, soprattutto se si ha a disposizione una lunga serie di brand di primo piano come quelli del Budello.

Cosi, tra l’altro si riscoprono il gusto e le piccole emozioni di guardare le vetrine, entrare, toccare con mano, scegliere o rinunciare e magari – perché no? – contrattare qualcosina sul prezzo.

È anche l’occasione per guardarsi intorno, ammirare le bellezze della nostra terra e bersi qualcosa in santa pace – si potrà farlo per qualche tempo a partire dal 4 dicembre -, rifuggendo i ritmi spesso compulsivi dei nostri giorni.

Tutta un’altra cosa rispetto a un acquisto spesso ‘al buio’ come avviene on line, in cui a guadagnarci sono soltanto i colossi del web, che pagano le tasse altrove. Talvolta si scoprirà anche che la ricerca ‘porta a porta’ può farci risparmiare preziosi soldini, senza contare che in questo modo si aiuta la nostra economia, cioè noi stessi.

Naturalmente noi di IVG non potevamo restare insensibili a questa campagna, visto che già da tempo siamo a fianco del nostro commercio, con l’iniziativa “Leggo locale, compro locale, sostengo locale” (leggi qui), che consente di ottenere sconti e vantaggi grazie ai nostri partner ed esercizi commerciali convenzionati.

Vogliamo restare ad Alassio? Allora sbirciate le vetrine del Budello, acquistate ciò che vi serve, poi cocktail in riva al mare – preferibilmente in giusta compagnia – con la salsedine sul volto e lo sciacquio delle onde, approfittando del fatto che, con le cabine smontate, il contatto con la natura è immediato e la visione paradisiaca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.