IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il 25° Salone Orientamenti parte con il botto: 49.000 utenti. Oggi la seconda giornata

Oltre che su Facebook e sul sito ufficiale, sarà possibile seguire gli eventi più importanti anche al canale 11 della tv

Liguria. Ieri la prima giornata del 25° Salone Orientamenti, il primo evento nazionale sull’orientamento, sulla formazione e sul lavoro che ha scelto il “saper cambiare” come parola chiave. Ben 49.000 gli utenti che hanno partecipato al primo appuntamento  tra dirette Facebook e sul www.orientamenti.regione.liguria.it e quasi 100 webinar.

All’inaugurazione, insieme al presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e all’assessore alla Formazione, alla Cultura e alle Politiche Sociali Ilaria Cavo, sono intervenuti l’assessore allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti, il sindaco di Genova Marco Bucci, il Pro Rettore dell’Università di Genova con delega all’orientamento Marco Giovine, il vicepresidente di Camera di Commercio di Genova Massimo Giacchetta, il direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Ettore Acerra e il Presidente di Porto Antico Mauro Ferrando. A chiudere l’inaugurazione, in video collegamento da Roma, il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Ospiti ‘onore Carola e Vittoria, le due tenniste che con la loro sfida sui tetti di Finale Ligure durante il lockdown hanno dato un segnale di saper reagire al mondo. E poi Greta Stella, fotografa e volontaria della Croce Rossa, riconosciuta cavaliere al merito della Repubblica e Carlotta Fiasella, conosciuta per tik tok ma che oggi, con un suo racconto molto personale, ha svelato la forza arrivata dalla “rete” per affrontare un suo problema personale.

“Sono loro, quattro donne, i primi simboli del cambiamento – sottolinea Ilaria Cavo – Sono le loro parole, le loro emozioni, le loro storie a tracciare la rotta di questo Salone Orientamenti. E con loro Giacomo Manfredi, tra i 25 migliori liceali italiani, alfiere della Repubblica. E Pietro Salini, Ceo di Webuild, che questa mattina ha spiegato ai ragazzi l’importanza di saper cambiare le proprie scelte (lui che da giovane non aveva subito intrapreso quella poi diventata definitiva) e come cambia il lavoro in una grande azienda ai tempi del Covid”.

“Alla luce di 49.000 presenze, un dato senza dubbio straordinario, ringrazio tutti coloro che ci hanno seguito e che hanno saputo cogliere lo sforzo e il valore di questa proposta, dei tanti testimonial che oggi hanno partecipato agli eventi e degli oltre 100 webinar organizzati – commenta l’assessore regionale – Dai ragazzi, dai genitori e dai professori una grande dimostrazione di interesse e legame al progetto Orientamenti”.

Cavo poi evidenzia: “Dalle opposizioni, di fronte a un problema tecnico, solo un’altra polemica sterile e miope. Per fortuna i giovani sanno guardare avanti, al futuro”. Ieri, infatti, alcuni problemi con la nuova piattaforma del Salone, sviluppata da ETT, per un malfunzionamento di un servizio gestito in cloud. L’azienda si è scusata e l’ha ripristinata,  oggi sarà nuovamente possibile l’iscrizione agli webinar, la visione delle dirette, la visita degli stand delle scuole, delle università e degli altri espositori, l’accesso al tour virtuale e al videogioco dell’orientamento. Sono in attesa di ripristino, invece, le chat testuali e i colloqui one-to-one con gli espositori.

Tra le novità della seconda giornata, anche la possibilità di seguire gli eventi in tv sul canale 11, dove verranno trasmessii più importanti incontri di mercoledì 11 e giovedì 12 novembre (e anche la replica dei momenti più interessanti della prima giornata). Le dirette saranno visibili anche sul sito www.orientamenti.regione.liguria.it e sulla pagina www.facebook.com/saloneorientamenti.

La giornata si apre (ore 9,30) con l’incontro promosso da Confartigianato “L’artigianato ligure tra saper fare e saper cambiare” con gli assessori regionali Cavo e Benveduti e il vicepresidente nazionale di Confartigianato, Marco Granelli. Con loro Cristina Bolla (presidente di Genova Liguria Film Commission), Cristiano Gatto (sociologo-motivatore Confartigianato), Giorgio Molteni (regista), Elena Barolo (Instagrammer), Fiorella Ghignone (Artigianato Moda), Sarah Gismondi (Artigianato Gioielli) e Giuseppe Graci (Artigianato Acconciatura).

Doppia sessione per “Gli stati generali del lavoro: speciale blue economy” che si dividerà nell’arco della giornata con due sessioni. La prima dal titolo “Le competenze richieste nella blue economy”, con intervento dell’assessore regionale al lavoro, Giacomo Berrino, sarà introdotta da Piercarlo Barberis, founder degli Stati Generali del Mondo del lavoro. Partecipano: Eugenio Massolo, Presidente della Fondazione Accademia Italiana Marina Mercantile, Paolo Fasce, Preside dell’istituto Nautico di Genova e Camogli, Rodolfo Magosso, Hr Director del Gruppo Messina, Marco Monga, Hr Director IIT, Massimo Lavezzini, Hrd Terminal Contenitori Porto di Genova, Simone Maldino, Hr Director di Cambiaso-Risso, Simona Franceschini , Ad Formamentis.

La seconda sessione, al via alle ore 15, punterà sul tema “Lo sviluppo sostenibile nell’economia del mare” con gli interventi di Carlo Cremona, Senior Vice President Hr and Industrial Relations Fincantieri Group, Alberto Cappato, Direttore Innovazione, Sostenibilità e Sviluppo Porto Antico, Erik Ezechieli, Ceo di Nativa Srl, Alberto Pastrone, Hr Director Di Azimut Yacht, Antonio Di Natale, Segretario Generale Fondazione Acquario di Genova Onlus, Andrea Stagnaro, Responsabile Sicurezza Psa Genova Pra, Francesco Parodi , Hsse Director -Psa Sech Terminal Contenitori Porto Di Genova.

Forum Terzo Settore, Unicef e 50&Πù Confcommercio hanno collaborato con Orientamenti per portare al 25° Salone le testimonianze sul “saper cambiare” di alcuni “Nonni Coraggiosi“. Tre gli incontri promossi. Due protagonisti, ogni giorno, di storie ed esperienze di vita che saranno trasmesse ai tanti giovani in ascolto. In un momento delicato, in cui l’emergenza Covid separa le generazioni, sarà un modo emotivamente coinvolgente per tenere acceso il legame tra generazioni e permettere di portare ai giovani storie ed esperienze che forse ascoltano per la prima volta su come affrontare il cambiamento e trarre insegnamento di fronte alle situazioni mutevoli, a volte anche negative. Orientamenti vuole così favorire una forte relazione “intergenerazionale” tra nonni e nipoti che è un vero valore per la società intera oltre che per gli interessati. In diretta, alle ore 12, ci saranno Franco Cirio, presidente Unicef di Genova e Brigida Gallinaro, vicepresidente nazionale 50&Πù Confcommercio.

Alle ore 13 spazio a “Show Cooking & Bartender Exhibition“, evento a cura di Rete Nazionale Istituti Alberghieri,  in collaborazione con Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’ospitalità Alberghiera “Marco Polo”.

L’esperienza di Bebe Vio e il progetto Art4Sport saranno al centro dell’attenzione alle ore 15. La straordinaria campionessa paraolimpica di scherma sarà affiancata da Emanuele Lambertini e Riccardo Bagaini, atleti di Art4sport. Tutti insieme racconteranno come hanno saputo cambiare. Come hanno reagito alle difficoltà e vinto le rispettive sfide. Di ispirazione per i giovani sarà senza dubbio il loro progetto “FlytoTokyo” che sarà illustrato in un’ora di diretta introdotta anche da un messaggio del presidente di Regione Liguria, Giovanni Toti.

A partire dalle ore 16 in primo piano “Le professioni sociali e sanitarie dentro e dopo la pandemia“. Importanti le testimonianze che saranno portate da Bruna Katia Pistelli, Resp.le attività ostetriche e percorso nascita ASL3, Arianna Iachi, Medico anestesista rianimatore, Simone Laface, Infermiere, Samanta Foi, Fisioterapista, Bianca Cavallini, Psicologa, Salvatore Giuffrida, Direttore amministrativo ospedale Policlinico San Martino.

Strettamente connesso al tema sarà poi l’evento “#insiemecelafaremo” che alle ore 17 coinvolgerà Matteo Bassetti, Infettivologo, Antonella Viola, Immunologa, Greta Stella, volontaria della Croce Rossa e fotografa professionista e Giovanni Toti, Presidente di Regione Liguria.

A chiudere la giornata saranno i Bruciabaracche, compagnia genovese che ha saputo cambiare la comicità e creare un format vincente. In campo questa sera Andrea Di Marco, Enzo Paci, Andrea Carlini e Antonio Ornano. Hanno saputo cambiare la comicità genovese con un format vincente e oggi parleranno di “saper cambiare” al Salone digitale.

 

SECONDA GIORNATA PER IL CAREER DAY

Seconda e ultima giornata anche per l’International Career Day di Genova, promosso da Regione Liguria in stretta collaborazione con i Centri per l’Impiego liguri, l’Agenzia Piemonte Lavoro, gli Stati Generali dell’Occupazione e con il supporto dell’Università di Genova.

All’indirizzo www.europeanjobdays.eu/it/taxonomy/term/18151,  nell’ambito dell’evento nazionale “International Career & Employers’ Day” promosso da Eures Italy presso Anpal, ci sono oltre 1.000 posizioni offerte da oltre 150 aziende liguri, nazionali, europee.

 

DOMANI SERA LA NOTTE DEI TALENTI

Quella di giovedì 12 sarà una terza giornata intensa con la tradizionale chiusura dedicata alla “Notte dei Talenti”, evento che celebra le eccellenze liguri nei diversi campi: scuola, cultura, arte, sport, spettacolo, scienza. Saranno ospiti d’onore Maurizio Lastrico, Giua, Antonio Ornano ed Enzo Paci. Tra i premiati: Simona Olcese, giovane ingegnere coinvolta nella costruzione del Ponte San Giorgio, i vincitori della competizione Guglielmo Marconi (Andrea Pinna, Matteo La Mantia, Daniele Orecchia, Andy Cattarinich). E poi Roberto Panizza (titolare Il Genovese), Gianni Landro (titolare Irc Components srl), Aurora Maurizio (titolare Gym Age) che saranno premiati dalla Camera di Commercio di Genova, Matteo Sericano, laureando in Filosofia e Campione di Vela (premiato dall’Università di Genova) e Giulia Segatori, talento dello sport ligure (premiata dal Coni). Premiati anche Alberto Giribaldi e Andrea Pisu, entrambi diplomati con 100, e Margherita Musso, liceale della quarta Artistico Martini indirizzo arti figurative, che riceverà il Premio Arte. Riconoscimenti anche per gli studenti che hanno vinto i concorsi legati alla Festa della Mamma e del Papà e il vincitore del Premio Letterario legato al “post del saper cambiare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.