IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I sindacati a Toti: “Subito un incontro per discutere le azioni a favore degli anziani”

"Agire o non agire fa la differenza tra proteggere le persone o al contrario isolarle"

Liguria. Cgil, Cisl e Uil Liguria insieme alle rispettive categorie sindacali dei pensionati Spi Cgil, Fnp Cisl, Uilp hanno chiesto un incontro urgente al presidente della Regione Giovanni Toti.

Come spiegano Federico Vesigna, segretario generale di Cgil Liguria, Bruno Sciaccaluga segretario generale di Spi Cgil Liguria, Luca Maestripieri, segretario generale di Cisl Liguria, Sergio Migliorini, segretario generale di Fnp Cisl Liguria, Mario Ghini, segretario generale di Uil Liguria, e Alba Lizzambri, segretaria generale di Uil Pensionati Liguria, al centro della richiesta “le esternazioni del presidente sulla popolazione anziana”.

“Al di là del contributo alla vita ed al benessere della società che ogni generazione apporta e che non dovrebbe mai essere messo in dubbio”, i sindacati intendono chiedere al presidente “quali siano le azioni che sono state messe in pratica per proteggere la generazione che ricomprende le persone over 65: stato degli accordi con i medici di famiglia, medicina territoriale, assistenza domiciliare, percorsi sanitari specifici per i cronici, monitoraggio di ospiti e lavoratori delle strutture pubbliche e private, informazioni e comunicazioni continue alle famiglie, campagna vaccinale antinfluenzale, sono solo alcuni dei temi sui quali il presidente e il precedente assessore si sarebbero dovuti impegnare di più”.

“Agire o non agire in tal senso fa la differenza tra proteggere le persone o al contrario isolarle. È indispensabile agire in fretta e avere gli stessi obiettivi. È l’insieme delle azioni di prevenzione e tutela a garantire una vita dignitosa a questa fascia di popolazione, limitando al massimo il rischio del contagio e senza rischiare di confinare o lasciare al loro destino gli anziani”. Vista l’urgenza e la delicatezza del tema, Cgil Cisl Uil confederali e di categoria ritengono che “una convocazione in tempi rapidi sia quanto mai opportuna.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.