IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Liguria del Gusto

Guida sommelier Ais, premio Taste Vin alla cantina BioVio di Albenga

"Liguria del gusto e quant'altro" è la rubrica gastronomica di IVG, ogni lunedì e venerdì

Più informazioni su

“Vitae” è la guida ai vini redatta ogni anno dai sommelier dell’Ais, l’associazione di sommelier più antica d’Italia. I vini che hanno l’onore di entrare nella guida vengono giudicati in “viti”, massimo quattro viti per segnalare le eccellenze. In più, ogni anno, vengono assegnati i premi Taste Vin (sarebbe il tradizionale scodellino dei sommelier), ventidue in totale, uno per regione (lo so, le regioni italiane sono 20, ma Emilia e Romagna, Trentino e Alto Adige sono sdoppiate). Premi che vengono assegnate alle “cantine dell’anno”, le migliori dell’anno per ogni territorio. A decidere il premio sono sommelier provenienti da ogni parte d’Italia e le degustazioni dei vini sono, ovviamente, alla cieca.

Quest’anno il Taste Vin per la Liguria è arrivato ad Albenga, da BioVio, la cantina fondata da Aimone Vio a Bastia d’Albenga. Da tempo, in cantina, Aimone è affiancato dalla figlia Caterina e dal genero Vincenzo Sorrentino, giovani e preparati enologi. Chiara, la moglie, sovrintende a tutte le attività aziendali, mentre la figlia Camilla si occupa del settore aromatiche e la più piccola, Carolina, all’agriturismo e alla cucina.

La consegna del premio, causa Covid, è avvenuta in sordina, con il presidente Ais Liguria Alex Molinari in trasferta ad Albenga assieme al presidente provinciale Giancarlo Alfano e ad Augusto Manfredi, dirigente regionale Ais. “E’ un premio che ci emoziona molto, un riconoscimento al nostro impegno e al nostro lavoro”, commenta emozionato Aimone Vio, Viticoltore dell’Anno 2017 per il Gambero Rosso. Il premio Ais è stato decretato per il Grand.Père 2019, un Pigato superiore di grande equilibrio.

Di seguito i vini liguri premiati con le 4 Viti da Vitae 2021.

CINQUE TERRE COSTA DE SÈRA 2019
Cooperativa Agricoltura Cinque Terre
CINQUE TERRE SCIACCHETRÀ RISERVA 2016
A Scià
COLLI DI LUNI VERMENTINO VILLA LINDA 2019
La Pietra del Focolare
ORMEASCO DI PORNASSIO SUPERIORE 2018
Cascina Nirasca
ÒUA2 2018
La Ricolla
RIVIERA LIGURE DI PONENTE PIGATO GRAND-PÈRE 2018
Bio Vio
RIVIERA LIGURE DI PONENTE PIGATO U BACCAN 2018
Bruna
ROSSESE DI DOLCEACQUA BARBAPEPIN 2018
Poggi dell’Elmo
ROSSESE DI DOLCEACQUA CURLI 2017
Maccario Dringenberg

“Liguria del gusto e quant’altro” è il titolo di questa rubrica curata da noi, Elisa e Stefano, per raccontare i gusti, i sapori, le ricette e i protagonisti della storia enogastronomica della Liguria. Una rubrica come ce ne sono tante, si potrà obiettare. Vero, ma diversa perché cercheremo di proporre non solo personaggi, locali e ricette di moda ma anche le particolarità, le curiosità, quello che, insomma, nutre non solo il corpo ma anche la mente con frammenti di passato, di cultura materiale, di sapori che si tramandano da generazioni. Pillole di gusto per palati ligustici, ogni lunedì e venerdì: clicca qui per leggere tutti gli articoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.