IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata forze armate e unità nazionale, Vaccarezza: “Giorno di orgoglio e speranza”

"Orgoglioso di voi oggi, e di quanti, in ogni teatro bellico hanno combattuto sacrificando la propria vita per la Patria"

Più informazioni su

Regione. “Oggi celebriamo la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate. Oggi piú che mai dobbiamo dire grazie a migliaia di uomini e donne che ogni giorno svolgono il loro dovere per garantire la nostra sicurezza, far rispettare le leggi e ripristinare la legalità nel nostro Paese”. Ha parlare, in una nota, è il consigliere regionale e capogruppo di “Cambiamo!” in Regione Angelo Vaccarezza.

“Un compito non certo facile – spiega il consigliere regionale – in un momento storico sociale complicato, che necessita attenzione e attenzioni, nei confronti dei nostri connazionali, dei cittadini in difficoltà, delle famiglie che hanno bisogno di un punto di riferimento. Imperativo per noi, ricordare questa giornata ma anche il motivo della sua istituzione. Nata per commemorare quel 4 Novembre 1918 in cui l’armistizio di Villa Giusti arrivo’ a compimento il processo di unificazione nazionale iniziato in epoca risorgimentale”.

“Orgoglioso di voi oggi, e di quanti, in ogni teatro bellico hanno combattuto sacrificando la propria vita per la Patria. Questo sono le nostre Forze Armare: garanzia di legalità, supporto e sicurezza in ogni frangente. Io sto dalla loro parte, sempre” conclude Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.