IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, la giovane ristoratrice annuncia nuova protesta in piazza: “Senza aiuti si muore…”

Sit-in in piazza Vittorio Emanuele venerdì alle 11.00

Finale Ligure. Sono veramente arrabbiata, ho aspettato, tanto. Anzi, siamo arrabbiati e abbiamo aspettato per niente. Ciò che è stato promesso, a tanti, non è ancora arrivato. Tutto alla deriva. E allora mi chiedo: “Dove andremo a finire così? Ad ogni difficoltà dovremo abbandonare tutto ciò per il quale abbiamo fatto così tanti sacrifici, chiudere per aiuti che non sono arrivati magari per qualche incongruenza e vai a capire il perché non arrivano? Solo per avere un attività nel settore della ristorazione, bar, alberghi… Gli indennizzi sarebbero dovuti e devono arrivare senza tante storie!”.

finale ligure piazza Vittorio Emanuele

Parole della 19enne Elena che, assieme a Veronica e Samantha, tre imprenditrici/lavoratrici finalesi duramente colpite dall’emergenza sanitaria, ricevute anche dal governatore ligure Giovanni Toti e dal capogruppo di Cambiamo in Consiglio regionale Angelo Vaccarezza, torna alla carica e annuncia una nuova protesta in piazza Vittorio Emanuele a Finale Ligure.

Una prima iniziativa che era stata lanciata subito dopo il Dpcm era stata annullata. Ora un nuovo sit-in di protesta venerdì prossimo, alle ore 11.00, per “difendere i diritti dei ristoratori”.

“Mi piacerebbe contare su chi è al potere, avere la fiducia nel fatto che se giustamente non possiamo lavorare, non possiamo neanche rinunciare a tutto e rischiare di non mangiare, perché è di questo che si tratta” afferma.

“#unitisipuò, lottiamo e facciamo valere i nostri diritti e sentire la nostra voce in modo statico, pacifico e nel rispetto delle regole: bar, ristoranti, alberghi, B&B, agriturismi, dipendenti, tutti…”.

“Sono fiera ed orgogliosa del ristorante dei miei genitori, di quello che abbiamo creato e non trovo giusto chiudere o cedere il passo. Fate anche voi un video del vostro locale, o se siete dipendenti fatelo fare ai vostri titolari e inviatemelo… Dobbiamo essere uniti in questa battaglia” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.