IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria 2020, Distilo presenta ricorso al Tar contro l’elezione di Mai

"Fuori per una manciata di voti ora la parola ai giudici"

Albenga. Sarà discusso il 16 dicembre il ricorso al Tribunale amministrativo presentato da Diego Distilo, candidato di Fratelli d’Italia alle ultime elezioni regionali.

Fuori per una manciata di voti si era lasciato andare ad uno sfogo sui social: “Concedetemi una frase, Arbenga a nescia”- una doppia frecciata, sia a livello politico che ai cittadini ingauni – per una percentuale pari a circa 0,13% non siederò in consiglio regionale facendo felice molte persone”, diceva con chiaro riferimento ai tanti rivali politici che gli hanno fatto campagna contro.

Poi la decisione: presentare il ricorso al Tar avverso la Regione Liguria e la proclamazione di Stefano Mai, esponente del carroccio e assessore all’agricoltura della precedente giunta Toti.

Distilo, tornato a fare il presidente del consiglio comunale di Albenga in una maggioranza che va da centro sinistra a Fratelli d’Italia, non ha “mollato” la presa e con il ricorso spera di entrare in consiglio regionale con l’invalidazione della proclamazione di Stefano Mai, il quale nel dare la notizia e la foto del ricorso sui social dice: “Eccolo, è arrivato, udienza prevista per il 16 dicembre. Vabbè, fino a che ci sarò darò il massimo, come sempre”. Silenzio e nessun commento da Distilo, ormai a parlare saranno le decisioni dei giudici amministrativi che porranno la parola fine su questa vicenda politica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.