IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Difendiamo la Mater”: il messaggio da Varazze “città delle donne”

L'assessore ai servizi sociali Calcagno parla alla vigilia della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

Varazze. Alla vigilia della “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” un messaggio forte arriva proprio dalla “città delle donne”, Varazze.

Mariangela calcagno

“La donna è la figura più importante perché è ‘mater’, ricordiamoci la sua funzione – afferma l’assessore comunale ai Servizi Sociali Mariangela Calcagno – Negli ultimi anni la violenza contro le donne si è acuita e la nostra città, che è simbolo della femminilità, deplora fermamente questo feroce fenomeno di brutalità. Tralasciando le leggi sulle pari opportunità, ricordiamoci che la ‘mater’ è donna, bisogna rispettarla perché porta in grembo il futuro”.

È più che mai determinata l’assessore Calcagno a difendere la donna a un giorno dalla ricorrenza: “Sono rammaricata perché le restrizioni dovute alla zona arancione ci hanno impedito di svolgere appieno le iniziative che avremmo voluto dedicare in questa importante giornata, quella di domani, contro la violenza sulle donne, proprio in loro difesa. Comunque quello che conta è l’intenzione. Siamo vicini con la mente e col cuore a chi conosce questo grave problema”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.