Fermato

“Devo andare ad Andora per lavoro”, ma non era vero: residente loanese denunciato dalla Polizia

L'uomo stava passeggiando ad Albenga e una volta fermato ha esibito un'autocertificazione falsa agli agenti

Polizia di Stato Alassio

Loano. Un cittadino straniero residente a Loano è stato fermato mentre girovagava per la città di Albenga.

Gli agenti dell’ufficio immigrazione del commissariato di Alassio, insospettiti dall’atteggiamento del giovane, lo hanno controllato ed egli ha esibito un’autocertificazione con la quale dichiarava che, per motivi di lavoro, doveva recarsi ad Andora.

Accompagnato presso gli uffici di polizia per verificare la sua regolare presenza sul territorio nazionale, l’uomo ritrattava la dichiarazione ammettendo di essersi recato nella città ingauna per fare visita ad un amico. A seguito di ciò è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Savona per aver dichiarato il falso e sanzionato amministrativamente per l’inosservanza delle misure di contenimento per la diffusione epidemiologica.

leggi anche
Generica
Come back!
È tornata l’autocertificazione: ecco quando serve in Liguria
Generica
Quando serve
Liguria in zona arancione, torna l’autocertificazione: non solo la sera, ma anche per uscire dal Comune

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.