IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid, Toti: “Con Rt sotto 1 chiederò al governo di far uscire la Liguria dalla zona arancione”

"L'obiettivo è vedere calare la presenza di malati nelle corsie di ospedale e i pronto soccorso meno affollati e qualche segnale già c’è"

Più informazioni su

Liguria. Il presidente della Regione Giovanni Toti in un post su Facebook che lo ritrae vicino a un albero di Natale addobbato rassicura i liguri: “Il mio obiettivo è vedere scendere la diffusione del virus nei prossimi dieci giorni, vedere l’Rt sotto 1. Vedere calare la presenza di malati nelle corsie di ospedale e i pronto soccorso meno affollati e qualche segnale già c’è. Impegniamoci tutti per regalarci un buon Natale. Appena i numeri saranno quelli che vi ho detto chiederò immediatamente al governo di far uscire la Liguria dalla zona arancione“.

“Mia moglie ieri mi ha detto: ‘Voglio mettere gli addobbi in anticipo’, come se fosse un obiettivo da raggiungere”, ha rivelato Toti. Che poi ha continuato: “Abbiamo bisogno del Natale: per riunire famiglie divise, per dare un refolo di sollievo ai nostri commercianti, per aiutare i nostri produttori agricoli, per i nostri ristoranti, le nostre pasticcerie. Insomma tutti coloro che con il Natale vivono”.

“Può essere ancora un buon Natale – prosegue Toti -: noi non ci abbiamo rinunciato anzi, stiamo lavorando per dare a Genova e a tutta la Liguria delle feste natalizie illuminate, belle, ricche di speranza e tradizione. Lo vedrete. Allora dobbiamo impegnarci tutti adesso“.

Toti rivendica i meriti per la flessione dei contagi registrata negli ultimi giorni: “Siamo intervenuti con molte misure prima ancora che lo facesse il Governo e ora la nostra regione, prima di molte altre, vede un po’ di luce all’orizzonte. Il mio obiettivo è riuscirci dai primi giorni di dicembre, o magari anche prima. Avanti con coraggio”, ha concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.