IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Covid, ok ai contributi per le aziende artigiane. Sindacati: “Fare presto”

In Liguria interessate dalle mensilità estive più di 5.200 imprese ed oltre 16.700 lavoratori

Più informazioni su

Liguria. Nella giornata di ieri, dopo una lunga attesa, sono state messe a disposizione del Fondo di solidarietà bilaterale dell’artigianato le risorse del decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il MEF, per il pagamento delle mensilità di luglio, agosto e settembre ai lavoratori dell’artigianato della Liguria in grande attesa di ristoro.

Per non perdere altro tempo prezioso, FSBA farà partire i bonifici alle aziende richiedenti oggi stesso, confidando che, la prossima settimana, le risorse relative alle mensilità evidenziate saranno messe a disposizione dei beneficiari.

“Si tratta di risorse importanti che riguardano i mesi estivi, quindi attese da troppo tempo dai lavoratori e dalle imprese artigiane”.

“Si ricorda che, nella nostra regione, le prestazioni Covid-19 per l’artigianato hanno interessato più di 5.200 imprese ed oltre 16.700 lavoratori. Numeri impressionanti che testimoniano la gravità della pandemia che ci sta aggredendo”, affermano Massimo Cappanera, Claudio Donatini e Piero Antonio Billò, rispettivamente responsabili regionali Artigianato Ligure di Cgil, Cisl e Uil.

I sindacati sollecitano il Governo a velocizzare la tempistica nell’erogazione dei fondi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.